Home » Italia, News » IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I SERVIZI PER LA SARDEGNA

IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I SERVIZI PER LA SARDEGNA

NAPOLI – Nell’ambito del processo di rafforzamento e ampliamento dei collegamenti offerti per la Sardegna, da oggi il Gruppo Grimaldi introduce ulteriore tonnellaggio a servizio del collegamento marittimo tra i porti di Livorno ed Olbia. Inoltre, dal prossimo 6 giugno, saranno aumentata la frequenza dei collegamenti Civitavecchia-Porto Torres e Porto Torres-Barcellona, in previsione della stagione estiva alle porte.

Inaugurato lo scorso 11 gennaio, il collegamento giornaliero Livorno-Olbia è potenziato con l’impiego della nave Cruise Smeralda, traghetto di nuova generazione, che affianca la Zeus Palace. L’ unità è capace di trasportare circa 1.500 passeggeri, sistemati in 209 confortevoli cabine con servizi ed aria condizionata e 181 poltrone reclinabili, oltre a 2.100 metri lineari di carico rotabile e 110 auto al seguito (oppure 570 auto al seguito). A disposizione degli ospiti vi sono un ristorante self service e uno à la carte, due bar, piscina e solarium, boutique, area slot machine e saletta per bambini.
La Zeus Palace, invece, è capace di trasportare 1.500 passeggeri e 2.000 metri lineari di carico rotabile, oltre a 100 auto al seguito (o alternativamente 550 auto al seguito). Dotata di 202 cabine con servizi ed aria condizionata e 215 poltrone reclinabili, la nave offre ai passeggeri diversi servizi a bordo quale piscina, un centro benessere, ristorante self service e à la carte, tre bar, sala videogiochi, negozio e saletta giochi per bambini.

L’ingresso della Cruise Smeralda permette al Gruppo Grimaldi di effettuare due partenze al giorno da entrambi i porti, offrendo così 28 partenze settimanali tra il Continente e l’isola sarda. Gli orari di partenza sono le ore 10:00 e le ore 21:30 da ambo i porti, in modo da permettere ai viaggiatori di scegliere se viaggiare di giorno o di notte, con un transit time di 8 ore.

Per quanto riguarda invece i collegamenti Civitavecchia-Porto Torres e Porto Torres-Barcellona, a partire del 6 giugno prossimo il Gruppo Grimaldi incrementerà la frequenza da 8 a 10 partenze settimanali. Queste rotte sono servite dai due moderni cruise ferry, la Cruise Roma e Cruise Barcelona, ammiraglie gemelle della flotta del Gruppo Grimaldi. Trattasi di veri e propri gioielli dei mari, che mettono a disposizione degli ospiti ogni comfort, un’alta qualità del servizio e tutto quanto contribuisce a una piacevole esperienza di navigazione: ampie cabine, ristorante panoramico, centro benessere con sauna, bagno turco e idromassaggio, piscina esterna e solarium e ogni tipo di divertimenti per i più nottambuli, dal casinò allo Smaila’s Club con musica dal vivo fino alla discoteca aperta fino a notte fonda.

Grazie a queste recenti iniziative, il Gruppo Grimaldi offre una rete capillare di collegamenti tra l’Italia peninsulare e la Sardegna. Attualmente, oltre al servizio merci e passeggeri Civitavecchia-Porto Torres e Civitavecchia-Olbia, numerose altre linee regolari per il trasporto merci collegano i porti di Genova, Livorno, Palermo e Salerno con Cagliari, nonché Cagliari con Valencia.

Leggi anche:

  1. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI PER OLBIA
  2. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI PER SICILIA E SARDEGNA
  3. Grimaldi potenzia le linee con la Sicilia e la Sardegna
  4. Il Gruppo Grimaldi potenzia la sua presenza a Civitavecchia
  5. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI VERSO LA SPAGNA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38907

Scritto da Redazione su giu 2 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab