Home » Italia, News » Porto di Venezia: gara per la gestione del Punto Franco

Porto di Venezia: gara per la gestione del Punto Franco

VENEZIA – L’attuale concessione del punto franco di Porto Marghera a Venezia scadrà il 18 agosto e l’Autorità portuale ha già ricevuto due istanze (da Autamarocchi e Sidersped, attuale gestore) per l’assegnazione e la gestione dell’area. Le due istanze saranno vagliate assieme ad altre che potranno pervenire entro il prossimo 20 luglio.

La concessione verrà assegnata per almeno cinque anni e ricadrà sulla società che meglio saprà sfruttare e far fruttare il beneficio di essere uno dei porti italiani a godere di un’area a regime doganale ‘speciale’.

La riattivazione del punto franco è un privilegio che l’Unione Europea riconosce in Italia solo a Venezia e a Trieste ed è un asset su cui puntare in un momento nel quale l’economia italiana e del Nord Est è fortemente ‘sbilanciata’ su traffici extracomunitari e, in particolare, su quelli relativi alla sponda sud del Mediterraneo, dal Marocco alla Turchia.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=39869

Scritto da su Lug 7 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab