Home » Italia, News » Porto di Livorno: rinnovo della concessione per Lorenzini

Porto di Livorno: rinnovo della concessione per Lorenzini

LIVORNO – Il rinnovo della concessione (e il rilascio di un’altra, di pari durata alla proroga) in cambio di nuovi investimenti e di un sostanziale aumento della forza lavoro.
Nell’ultima seduta del Comitato portuale prima della pausa estiva, l’impresa Lorenzini intasca l’ok del Parlamentino di Palazzo Rosciano: la società potrà operare sino al dicembre del 2029 sulle aree già assentite in concessione e su quelle oggetto di una nuova assegnazione.

Viene così a configurarsi, coerentemente con le previsioni del Piano Regolatore Portuale, un moderno polo multipurpose che vede interessata la Sponda Est della Darsena Toscana, dalla calata Lucca alle aree retrostanti l’accosto 15 C, e che permette a Lorenzini di sviluppare a pieno i propri traffici.

L’istanza di proroga è stata sostenuta da parte del terminal operator da un programma di nuovi investimenti, stimati in circa 11 milioni di euro, per l’acquisto di nuove gru e macchinari per la movimentazione delle merci, e dalla prospettiva di un incremento occupazionale che dovrebbe portare la società a passare da 61 a circa 76 unità lavorative.
La delibera, che è stata approvata all’unanimità, ha ottenuto l’assenso del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che, in questa fase di transizione a ridosso della riforma, l’Apl aveva ritenuto di dover coinvolgere.

Leggi anche:

  1. Nuova concessione per la ditta Salvadori a Livorno
  2. Porto di Genova: prorogata la concessione della nuova darsena
  3. Porto di La Spezia: firmata la concessione a Terminal del Golfo
  4. Porto di Trieste: concessione alla Siot per 50 anni
  5. Porto di Taranto: Tct in liquidazione e revoca della concessione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=40561

Scritto da Redazione su ago 8 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab