Home » Italia, News » IL 9 SETTEMBRE LA MARINA MILITARE RICORDA I CADUTI IN MARE

IL 9 SETTEMBRE LA MARINA MILITARE RICORDA I CADUTI IN MARE

BRINDISI – Venerdì 9 settembre la Marina Militare ricorderà i caduti in mare con la cerimonia commemorativa della “Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare”, a perenne ricordo del sacrificio dei marinai militari e civili scomparsi in mare.

La celebrazione si svolgerà presso il Monumento Nazionale al “Marinaio d’Italia” a Brindisi.
La giornata commemorativa dal 2012 è celebrata nel giorno in cui si ricorda l’affondamento della corazzata Roma e dei cacciatorpedinieri Da Noli e Vivaldi il 9 settembre 1943, giorno dopo l’Armistizio.

Quel tragico 9 settembre, il mare inghiottì gran parte degli equipaggi delle navi colpite. Un totale di quasi 1700 marinai, tra cui il comandante della corazzata Roma, capitano di vascello Aidone Del Cima e il Comandante delle Forze Navali da Battaglia della Regia Marina, l’ammiraglio Carlo Bergamini.
Il 17 giugno del 2012, adagiato a oltre mille metri di profondità e a circa 16 miglia dalla costa sarda, fu localizzato il relitto della corazzata Roma che rappresenta uno dei più importati sacrari della Marina Militare.
Programma della Cerimonia a Brindisi

11.00      Arrivo della massima autorità
a seguire  Inizio della Cerimonia
a seguire  Accensione dell’Ara Votiva
a seguire  Benedizione e deposizione della corona d’alloro all’interno della Cripta del Monumento al Marinaio  e firma dell’Albo d’Onore
a seguire  Liturgia della Parola, officiata dell’Ordinario Militare/Arcivescovo di Brindisi-Ostuni
a seguire  Allocuzioni Autorità
12.00      Termine cerimonia

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=41122

Scritto da su Set 6 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab