peyrani
Home » Italia, News » MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO: CONCLUSA LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ 2016 DI NAVE ITALIA

MARINA MILITARE E YACHT CLUB ITALIANO: CONCLUSA LA CAMPAGNA DI SOLIDARIETÀ 2016 DI NAVE ITALIA

GENOVA – Nave Italia, il brigantino della Fondazione Tender To Nave Italia Onlus conclude oggi la campagna 2016 a favore di 440 persone affette da disabilità fisiche cognitive e problematiche di inserimento sociale.

La campagna appena conclusa e iniziata lo scorso 3 maggio a La Spezia, testimonia l’impegno consolidato nato nel 2007 tra Marina Militare e Yacht Club Italiano per la Fondazione Tender To Nave Italia Onlus. Questo progetto rappresenta un modello unico e vincente di grande impegno e solidarietà civile, in cui la cultura del mare e della navigazione, di cui la Marina Militare è custode, diventano strumenti di educazione, formazione, riabilitazione e inclusione sociale.

La collaborazione promuove numerosi progetti di solidarietà a favore di associazioni non profit, ONLUS, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie. Nave Italia è un brigantino armato a goletta iscritto nel quadro del naviglio militare con equipaggio formato da personale della Marina Militare, è la prima nave ad affrontare la formazione di chi opera a contatto con il disagio, un’università del mare che si affianca alle strutture a terra quale nodo di scambio di esperienze anche internazionali.

Nell’ultima tratta della navigazione giunta nel capoluogo ligure, la nave ha ospitato a bordo il progetto “Un mare di sensi!” promosso dalla ONLUS Abilità e Dignità in collaborazione con l’Ospedale Giannina Gaslini di Genova – Unità operativa di medicina fisica a riabilitazione. Hanno fatto parte dell’equipaggio un gruppo di 12 giovani di età compresa tra i 9 e i 17 anni con problematiche neuromotorie o intellettive che svolgono percorsi socio-educativi differenti. Alcuni bambini hanno avuto come obiettivo l’uso della comunicazione Alternativa e Aumentativa (CAA) sfruttando i benefici che un’esperienza in barca può offrire sul piano multisensoriale.

La Marina Militare e Tender To Nave Italia Onlus, ancora insieme, riprenderanno il mare all’insegna della solidarietà la prossima primavera.

Leggi anche:

  1. MARINA MILITARE: LA FREGATA MAESTRALE SALUTA L’ITALIA NELL’ULTIMA CAMPAGNA OPERATIVA
  2. MARINA MILITARE: ALLA 47° EDIZIONE DELLA BARCOLANA PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO 2016
  3. MARINA MILITARE: A TARANTO L’ULTIMO AMMAINA BANDIERA DI NAVE GRANATIERE
  4. MARINA MILITARE: LA CAMPAGNA SERVIZIO FARI 2015 PER LA SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE
  5. NAVE PALINURO, LA NAVE GOLETTA DELLA MARINA MILITARE, IN SOSTA NELLA CITTA’ DI BRINDISI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=42454

Scritto da Redazione su ott 21 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab