Home » Italia, News » Nasce OPS: l’associazione Operatori Portuali Salentini

Nasce OPS: l’associazione Operatori Portuali Salentini

BRINDISI – E’ stata costituita la prima associazione tra tutti gli operatori portuali di Brindisi e di Otranto che rappresentano la totalità delle categorie imprenditoriali portuali.

L’associazione ‘OPS’ – OPERATORI PORTUALI SALENTINI è stata creata oggi 24 novembre 2016 presso la Camera di Commercio di Brindisi da  46 aziende che direttamente sviluppano una forza lavoro di circa 800 dipendenti.L’obiettivo comune è quello di intraprendere uniti un percorso per la salvaguardia delle attività dei porti di Brindisi e dell’area salentina, promuoverne lo sviluppo e migliorarne l’attrattività.

E’ stato nominato all’unanimità Presidente Teo Titi e consiglieri: Franco Aversa, Giuseppe Danese, Giovanni Bonatesta, Giuseppe Gorgoni,  Ezio Taveri,  Antonio Fumisetto, Emilio Limongelli ed Enzo Baldassarre.

Priorità assoluta di questa nuova associazione, non a caso nata nella delicata fase in cui si costituisce la nuova Autorità Portuale di Sistema, è rivendicare la strategicità del porto di Brindisi nella logica di sistema nello scacchiere regionale e internazionale.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43289

Scritto da su Nov 24 2016. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab