Home » Internazionale, News » IL SETTORE CROCIERISTICO AD ABU DHABI PROMETTE UN FUTURO DI GRANDI NUMERI

IL SETTORE CROCIERISTICO AD ABU DHABI PROMETTE UN FUTURO DI GRANDI NUMERI

ABU DHABI – Il settore turismo crocieristico di Abu Dhabi è in corsa per l’espansione esponenziale secondo Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi), l’organo responsabile per lo sviluppo turistico del settore crocieristico dell’emirato.

Nelle giornate del 13 e 14 dicembre accogliendo i delegati al Forum, ( che si tiene al Four Seasons Hotel Abu Dhabi a Al Maryah Island), SE Saif Saeed Ghobash, Direttore Generale TCA Abu Dhabi, ha sottolineato come il settore crocieristico sia ormai un prodotto di nicchia primario nella strategia di sviluppo turistico dell’emirato.

Un report sull’impatto economico e di previsione della Oxford Economics commissionato da TCA Abu Dhabi, Abu Dhabi Ports e Etihad Airways, mette in evidenza come  il segmento del turismo crocieristico di Abu Dhabi abbia raggiunto un tasso di crescita annuale media (CAGR) del 10,7% negli ultimi cinque anni, e prevedendo una ulteriormente crescita del 10.5% CAGR con un totale di 450.000 crocieristi entro il 2020, salendo a 808.428 nel 2025.

Questa stagione Abu Dhabi accoglierà più di 250.000 passeggeri da 137 call da parte di 26 navi, un incremento del 21% rispetto allo scorso anno, in una stagione che si estende fino ai primi di giugno 2017.

“Il nostro intervento strategico sostiene il mercato crocieristico di Abu Dhabi, e continueremo a costruire grandi risultanti grazie allo sviluppo della capacità del settore puntando anche su partnership che possano migliorare l’economia del settore.”, ha sottolineato Ghobash.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43815

Scritto da su Dic 16 2016. Archiviato come Internazionale, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab