peyrani
Home » Eventi, News » Gaetano Mura Solo: “Il navigatore solitario si racconta”

Gaetano Mura Solo: “Il navigatore solitario si racconta”

CAGLIARI – Suoni e immagini dagli oceani con le parole del navigatore solitario Gaetano Mura: l’appuntamento è al Teatro Massimo di Cagliari domenica 26 marzo alle 19, ingresso gratuito, per  ”Gaetano Mura Solo”, una collaborazione frutto dell’incontro tra l’associazione Chourmo/Marina Cafè Noir, Sardegna Teatro e il velista di Cala Gonone che nei mesi scorsi ha tentato il giro del mondo in solitario, senza scalo e senza assistenza.

Il risultato è una performance dove il racconto dell’impresa di Gaetano Mura è arricchito dal dub elettronico del musicista Arrogalla e dalle letture dai diari di bordo del navigatore affidate alla voce dell’attore Marco Spiga.

L’appuntamento sarà impreziosito da un progetto sonoro originale e innovativo, ideato dal velista ed elaborato a partire dalle registrazioni audio in oceano e montato dal sound designerStefano Guzzetti per la regia di Gianfranco Mura. Onde giganti, la danza degli albatros negli oceani del sud, la vita quotidiana negli stretti spazi della barca emergono nel filmato, registrato in condizioni estreme, montato da Giovanna Fancello e Giuseppe Boeddu. Una serata ricca di contaminazioni di linguaggi per l’ocean racer che si confronterà davanti al pubblico con il giornalista Giovanni Maria Bellu ripercorrendo sensazioni ed emozioni vissute negli ambienti più inospitali del pianeta.

Sul palco di questo viaggio nel viaggio il team che ha sostenuto il navigatore nei mesi in mare: il cardiologo Maurizio Porcu che con il direttore generale Graziella Pintus rappresenterà l’ospedale cagliaritano ‘Brotzu’ che con i suoi ricercatori ha monitorato lo sforzo estremo di Mura; lavoro portato avanti anche dall’Università di Cagliari con il Labfs (laboratorio di fisiologia degli sport) coordinato da Antonio Crisafulli e rappresentato al Teatro Massimo dalla specialista in alimentazione Giovanna Ghiani; ci saranno inoltre il preparatore atletico Marco Caboi, il preparatore della barca Andrea Cabras alias Gatto, il responsabile dei sistemi informatici e telecomunicazione Andrea Fois, il giornalista di Rai 2 Luca Rosini autore del documentario “In viaggio con Gaetano” e il giornalista Gian Basilio Nieddu che da anni cura l’ufficio stampa e i social di Gaetano Mura.

Leggi anche:

  1. Gaetano Mura Solo. Mostra fotografica a Cagliari
  2. GAETANO MURA: 50 GIORNI DI NAVIGAZIONE PER IL RECORD INTORNO AL MONDO IN SOLITARIO
  3. STOP A RIDOSSO DI GIBILTERRA PER GAETANO MURA E ITALIA
  4. GAETANO MURA SOLO ROUND THE GLOBE RECORD
  5. GAETANO MURA SOLO ROUND THE GLOBE RECORD

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=45825

Scritto da Redazione su mar 22 2017. Archiviato come Eventi, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab