Home » Italia, News » “La riforma portuale di Federico II”: presentazione a Bari il 28

“La riforma portuale di Federico II”: presentazione a Bari il 28

BARI – Bari sarà la prima tappa del tour del volume “La riforma portuale di Federico II”, nuovo lavoro dell’avvocato Alfonso Mignone che racconta come un provvedimento (ordinatio novorum portuum), emanato dall’imperatore nel 1239, abbia dato luogo alla prima riforma dell’ordine mento portuale nel Regno di Sicilia al fine di dotare 11 scali individuati come strategici per l’esportazione di prodotti agricoli di una governance e di garantire entrate cosmico per l’Erario.
Federico II, inoltre, anticipo’ di un millennio la creazione di “Zes” per incentivare gli investimenti dei mercanti delle Repubbliche Marinare di Genova e Venezia nel suo regno. Una “visione” della logistica e del ruolo dell’economia del mare davvero stupefacente nella sua attualità.

Il libro edito dalla Tipografia La Nuova Mezzina di Molfetta, sarà presentato all’interporto di Puglia il 28 settembre alle 16.30 grazie alla partnership dei Propeller Clubs di Bari, Brindisi e Taras, con saluti dei rappresentanti delle Istruzioni ed interventi di storici locali, sarà il preludio storico-culturale alla XV Convention Nazionale dell’International Propeller Clubs che si terrà a Taranto il 29 e 30 settembre.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=49720

Scritto da su Set 24 2017. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab