Home » Italia, News » Porti turistici: non passa l’emendamento su canoni

Porti turistici: non passa l’emendamento su canoni

GENOVA – Non è passato l’emendamento alla legge di bilancio sui canoni demaniali marittimi della portualità turistica presentato e sostenuto dai parlamentari di diversi schieramenti, su impulso di Federturismo, Ucina Confindustria e Assomarinas.

Il testo prevedeva, in ossequio alla recente sentenza della Corte Costituzionale, la non applicazione retroattiva degli aumenti dei canoni stabiliti dalla legge finanziaria del 2007 alle concessioni già in essere a quella data. I termini improcrastinabili per la chiusura dei lavori in Commissione per l’invio alla votazione in aula non hanno consentito di esaminare il testo, che aveva passato il vaglio di ammissibilità.

“Delusi per il risultato sfumato – sostiene il presidente di Federturismo Confindustria Gianfranco Battisti – confidiamo nel prossimo Governo affinché si faccia chiarezza su questa complessa vicenda per mettere i porti turistici in condizione di competere”. “Non siamo mai arrivati così vicini all’obiettivo e questo ci rammarica molto – dichiara la presidente di Ucina Carla Demaria – ma dobbiamo ringraziare i tanti parlamentari che si sono adoperati per sostenere questa causa”.

“Questo sarà il nostro primo impegno con il nuovo governo – conclude il presidente di Assomarinas, Roberto Perocchio – affinchè si intervenga per risolvere una situazione assurda che se protratta rischia di produrre la totale paralisi di tutti gli investimenti per i porti turistici”.

Leggi anche:

  1. Confindustria Livorno su aumento retroattivo dei canoni demaniali per i porti turistici
  2. Ucina: “Porti turistici a rischio con canoni retroattivi”
  3. Assomarinas: risolvere il contenzioso dei canoni demaniali
  4. Porti turistici italiani arrivano su web con TripInView
  5. 53° Nautico di Genova: ASSOMARINAS annuncia “Il risveglio di porti e diportisti”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51527

Scritto da Redazione su dic 28 2017. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab