Home » Italia, News » Nuova associazione di armatori alternativa a Confitarma: presidente Stefano Messina

Nuova associazione di armatori alternativa a Confitarma: presidente Stefano Messina

GENOVA – Dopo riunioni e confronti, nasce la nuova associazione degli armatori, alternativa a Confitarma.
L’atto di costituzione sarà firmato lunedì prossimo davanti al notaio. Il nome è ancora top secret, ma si sa che il primo presidente sarà Stefano Messina.

Presumibilmente oltre al gruppo genovese Messina entreranno da subito a far parte della nuova casa degli armatori le aziende fuoriuscite da Confitarma, come GNV (del gruppo Msc) e Italia Marittima. Per adesso si tratterà di un’associazione indipendente che non fa parte di Confmare, il tavolo di confronto dello shipping da poco costituito fra le realtà che aderiscono a Confcommercio.

Gli armatori “dissidenti” avevano lasciato Confitarma alla vigilia dell’elezione a presidente di Mario Mattioli, perché non si sentivano più rappresentati, non consideravano più l’associazione una “casa” per tutto il settore.

Leggi anche:

  1. Confitarma: primo consiglio per il presidente Mario Mattioli
  2. Confitarma: Mario Mattioli nuovo presidente
  3. Confitarma: il gruppo giovani armatori lancia l’idea di un gruppo giovani armatori europei
  4. Confitarma: per D’Amico gli armatori italiani continuano a competere
  5. “Dimaiolines”: ex presidente degli armatori Coccia finisce nei guai

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51724

Scritto da Redazione su gen 13 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab