Home » Italia, News » Porti sostenibili, firmata al Mit l’intesa per l’uso del Gnl

Porti sostenibili, firmata al Mit l’intesa per l’uso del Gnl

ROMA – Accordo sull’utilizzo del gas naturale liquefatto in ambito portuale. Lo hanno sottoscritto ieri le associazioni degli armatori, Confitarma e AssArmatori, e quelle del settore del gas, Federchimica/Assogasliquidi e Assocostieri – con il coordinamento di Assoporti – al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alla presenza del Ministro Graziano Delrio. La direttiva europea Dafi sullo sviluppo del mercato dei carburanti alternativi individua il Gnl tra i carburanti su cui puntare per ridurre le emissioni inquinanti nel settore del trasporto, e in questo contesto il trasporto marittimo è un mercato di riferimento per l’utilizzo di tale combustibile per la propulsione navale.

Le associazioni che hanno siglato l’intesa metteranno a disposizione le specifiche competenze per studiare i profili strategici, giuridico-amministrativi, di indirizzo, di formazione del personale e operativi dell’utilizzo del Gnl in ambito portuale, con la creazione di specifici gruppi di lavori.

Assoporti fornirà supporto tecnico e si farà carico di trasferire, sia in sede di Partenariato della logistica e dei trasporti che in Conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di Sistema Portuale, i temi e le proposte che saranno convenute dal tavolo di lavoro.

“Questo accordo – ha detto Delrio – che sono lieto di aver promosso e ospitato qui al Mit, rappresenta una cooperazione importante per fare dei porti un volano dello sviluppo economico e dell’innovazione sostenibile”. I presidenti delle associazioni coinvolte hanno definito l’intesa “un accordo storico”.

Leggi anche:

  1. Ddl Concorrenza: De Martino interviene sull’esclusione dei porti
  2. Massidda riconfermato vicepresidente dei porti italiani
  3. Assoporti: Merlo chiede autonomia finanziaria dei porti
  4. Assoporti: Merlo invoca riforma dei porti a UE
  5. Assoporti: richiesta al Senato la riforma dei porti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=52823

Scritto da Redazione su mar 15 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab