Home » Italia, News » MARINA MILITARE: TERMINA L’IMPEGNO NATO DEL CACCIAMINE ALGHERO

MARINA MILITARE: TERMINA L’IMPEGNO NATO DEL CACCIAMINE ALGHERO

TRIESTE – Venerdì 30 marzo il cacciamine Alghero della Marina Militare, ha ormeggiato nel Porto di Trieste, dove sosterà fino al 4 aprile insieme al secondo gruppo permanente di contromisure mine della NATO (Standing Nato Mine Counter Measures Group 2 – SNMCMG2). Questa sosta coincide con il termine attività di nave Alghero con il gruppo NATO, iniziata il 9 marzo scorso.

Nel corso del suo impiego, il gruppo NATO ha effettuato soste nei porti di Patrasso (GR), Corfù (GR) e Spalato (HZ), mentre, durante le fasi di navigazione, le unità navali dell’Alleanza hanno preso parte a diverse esercitazioni internazionali e hanno svolto attività in cooperazione con le Marine Militari dei diversi paesi visitati, fino a giungere nel porto friulano.

I gruppi permanenti della NATO si addestrano continuamente con i paesi alleati e partner, partecipando ad esercitazioni nazionali o multinazionali, in modo da incrementare l’interoperabilità e mantenere alto il livello di addestramento.Nave Alghero, al comando del Tenente di Vascello Davide Tamborini, è un cacciamine costiero (Mine Hunter Coastal – MHC) terza unità della classe Gaeta, consegnata alla Marina Militare nel marzo 1993, è assegnato alla 54ª Squadriglia Dragamine Costieri (COMSQUADRAG 54) con sede a La Spezia.

L’Unità, composta da un equipaggio di 44 militari, è in grado di svolgere attività di localizzazione, identificazione, neutralizzazione di mine navali, residuati bellici e di ordigni per garantire la sicurezza della navigazione. Per effettuare queste operazioni l’unità è dotata di veicoli subacquei filoguidati Remotely Operated Vehicle (ROV) e si avvale di operatori del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) della Marina Militare.

Leggi anche:

  1. IL CACCIAMINE ALGHERO SI UNISCE AL SECONDO GRUPPO DI CONTROMISURE MINE DELLA NATO
  2. MARINA MILITARE: TERMINA L’IMPEGNO DELLA FREGATA EURO NELL’OPERAZIONE SEA GUARDIAN
  3. MARINA MILITARE: NAVE AVIERE PARTECIPA ALL’OPERAZIONE NATO “SEA GUARDIAN”
  4. MARINA MILITARE: IL PATTUGLIATORE AVIERE PARTECIPA ALL’OPERAZIONE NATO “SEA GUARDIAN”
  5. MARINA MILITARE: ULTIMO AMMAINA BANDIERA PER I CACCIAMINE LERICI E SAPRI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=53261

Scritto da Redazione su mar 31 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab