Home » Italia, News » Med Ports Exhibition: il sistema Sardegna genera 1,8 mld di valore aggiunto

Med Ports Exhibition: il sistema Sardegna genera 1,8 mld di valore aggiunto

LIVORNO –  Il sistema portuale della Sardegna produce un valore aggiunto sull’economia isolana che, secondo l’Istat, è pari a 1,6 miliardi di euro, per un totale di 611 imprese operanti (settimo posto in Italia) ed una quota di export via mare pari al 91%. Se il settore container segna un rallentamento rispetto all’anno precedente – posizionandosi comunque al terzo posto in Italia per tonnellate di merci trasportate -, sono sicuramente i comparti Ro-Ro (merci su gommato) e rinfuse che tengono l’Autorità di Sistema Portuale sarda ai vertici del sistema nazionale con 48.844.273 tonnellate di merci nel 2017 ed importanti segnali di crescita nel primo trimestre 2018.

Questi numeri sono stati illustrati ieri dal presidente dell’autorità portuale del Mare di Sardegna, Massimo Deiana, che, insieme al segretario generale Natale Ditel e alla responsabile Marketing Valeria Mangiarotti, ha partecipato alla sesta edizione del MED Ports Exhibition and Conference 2018 a Livorno.

Una sessione di conferenze e seminari tecnici che, ieri mattina, è stata inaugurata dall’assemblea di Assoporti indetta sia per analizzare l’andamento nazionale dei traffici, ma, soprattutto per affrontare il delicato argomento sulla tassazione degli scali italiani richiesta dall’UE. Si è discusso principalmente delle opportunità e delle criticità del traffico merci in ambito mediterraneo, con intervento di relatori nazionali ed internazionali in rappresentanza di porti, operatori logistici, terminalisti, società ferroviarie, università e fornitori di servizi al settore trasportistico marittimo.

Deiana spiega che “oltre al mercato delle crociere e dei traghetti, è obiettivo di questa Autorità lavorare intensamente per potenziare il settore merci e scalare la classifica italiana, così come già fatto per i passeggeri (l’Isola è al primo posto in Italia per passeggeri trasportati, ndr). Questo è il primo appuntamento sulla logistica dell’anno e presto saremo presenti nelle principali fiere internazionali per attrarre nuovi investimenti e generare nuovi mercati in Sardegna”.

Leggi anche:

  1. Autorità di sistema Mare di Sardegna: al via con comitato gestione
  2. Deiana da oggi presidente dell’Autorità di sistema della Sardegna
  3. Cancian (Ram): “Marebonus conferma il valore della strategia del Sistema Italia”
  4. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI PER SICILIA E SARDEGNA
  5. FINCANTIERI COMPRA STX OSV E DIVENTA PRIMO PLAYER AL MONDO NEI SEGMENTI AD ALTO VALORE AGGIUNTO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=53574

Scritto da Redazione su apr 20 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab