Home » Italia, News » Iniziati i lavori di messa in sicurezza della Norman Atlantic nel porto di Bari

Iniziati i lavori di messa in sicurezza della Norman Atlantic nel porto di Bari

 

BARI – Sono iniziate questa mattina le operazioni prodromiche allo spostamento e messa in sicurezza della Norman Atlantic, la nave ormeggiata nel cuore del porto di Bari dal febbraio 2015. Il relitto verrà spostato, a giorni, presso la banchina n.30, liberando un approdo estremamente operativo per il porto.

Oggi, si è proceduto con il sollevamento della rampa, operazione che terminerà domani. Le attività sono coordinate e dirette dalla Capitaneria di Porto di Bari con il supporto operativo dell’AdSP MAM e sono effettuate dalla ditta che ha vinto l’appalto. Grande soddisfazione esprime il presidente, Ugo Patroni Griffi, che sin dal suo insediamento si è prodigato per restituire allo scalo una banchina strategica, rimuovendo un relitto la cui presenza certamente non giovava all’immagine del porto.

Raggiunto telefonicamente, il C.F. (CP) Gianvito Cassano ha spiegato: “I lavori sono, praticamente, nella parte finale, perchè abbiamo sollevato la rampa, quindi, adesso devono essere finiti tutti i lavori relativi alla chiusura della stagna e della rampa, che dovrebbero ultimarsi entro domani, dopodichè tutti i lavori fatti sono assoggettati al controllo dell’ente tecnico, non appena, immagino che per Sabato ci dicano che tutto è stato eseguito a regola d’arte, la nave dal quel momento potrà essere spostata. Il primo giorno utile per noi è Martedì, condizioni meteorologiche permettendo”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Norman Atlantic: iniziato svuotamento relitto
  2. Norman Atlantic: oggi il relitto lascia il porto di Brindisi
  3. Norman Atlantic: giovedì il relitto lascerà Brindisi
  4. Norman Atlantic: il relitto resta a Brindisi
  5. Norman Atlantic: per l’Authority il relitto sarà spostato a Bari

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=54476

Scritto da Salvatore Carruezzo su mag 30 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab