Home » Italia, News » Nuovo Info-Point nel Porto di Bari

Nuovo Info-Point nel Porto di Bari

Bari-E’ stato presentato oggi, nella sala conferenze dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, il nuovo Info-Point nel Porto di Bari. Un nuovo punto informativo della Rete Regionale degli Info-Point turistici della Puglia. Nato grazie all’Accordo di Cooperazione Pubblico-Pubblico tra Pugliapromozione ed Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, per sostenere la qualificazione degli ambienti portuali attraverso un’azione sinergica di miglioramento dell’offerta: servizi on-desk di informazione, assistenza dei turisti in transito e di potenziamento della brand-identity.

L’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone interviene: “L’accoglienza è importantissima, è vero che un turista, oggi, si informa soprattutto grazie ad internet prima di partire, ma è importante anche il collegamento tra quello che esce su internet e quello che si trova in loco. E questo lo possono garantire gli Info-Point. Perciò Pugliapromozione con l’Autorità Portuale ha siglato un bellissimo accordo che riguarda i porti turistici più importanti, dove ci sono traffici crocieristici: Monopoli, Manfredonia, Bari e Brindisi. Non possiamo non dare risposte, avere persone all’interno dell’Info-Point che sappiano relazionarsi con i flussi turistici, comunicando eventi culturali delle nostre zone. Il turismo è, in questo momento, il settore produttivo nel mondo che genera il maggior numero di nuovi posti di lavoro. Un ottimo punto di partenza per intraprendere nuovi rapporti con gli operatori che sono sul porto, con altri operatori economici, con le navi da crociera e stabilire rapporti di collaborazione che facciano programmare le attività sul territorio per tempo”.

Il prof. Ugo Patroni Griffi,dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale: “L’incremento di passeggeri impone di dare un servizio che sia in linea con i porti più avanzati, servizio che finora era mancante nei porti della Puglia, se non durante l’Estate a Brindisi. Noi abbiamo pensato di fare squadra, e facendo squadra si vince, di unire Know-how, di unire skills, di unire risorse economiche e convogliarle su un progetto che è quello di rendere al turista un’esperienza più piacevole. Questo ha un valore molto elevato, dal punto di vista dell’economia dei trasporti, perchè il crocierista è come lo spettatore che fa zapping, cambia canale velocemente e si ferma sul canale che gli piace di più. Quindi per permettere al crocierista di conoscere meglio, in poche ore, la nostra regione, le nostre città o anche solo le città dove la nave fa scalo, significa incentivare quel crocierista a ritornare in Puglia con la propria famiglia per un soggiorno più lungo”.

Luca Scandale, responsabile del Piano Strategico Puglia 365: “Abbiamo inteso di collaborare con l’Autorità Portuale come abbiamo fatto con i porti e gli aeroporti, tutti i gate di arrivo della Puglia sono brandizzati WE ARE IN PUGLIA di Pugliapromozione eforniamo informazioni ai turisti perchè la possibilità che loro ritornino in Puglia è importante, ma soprattutto che scoprino le bellezze della Puglia per tramite delle nostre informazioni. L’obiettivo del Piano Strategico Puglia 365 è quello di destagionalizzare, quindi l’importante è che i turisti arrivino, magari durante l’Estate e che possano scoprire le nostre bellezze anche in Autunno”.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Nuovo Info-point nel porto di Bari e Port-day
  2. Nuovo traffico di automobili nel porto di Bari ad opera del Gruppo Grimaldi
  3. Porto di Bari: lunedì presentazione del nuovo itinerario di Costa Crociere
  4. Porto di Bari: nuovo collegamento di Grimaldi con la Grecia
  5. Porto di Bari: il nuovo Terminal crociere presentato a Miami

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=54841

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 15 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab