Home » Italia, News » Investimenti per 118 milioni di euro per i porti di Venezia e Chioggia

Investimenti per 118 milioni di euro per i porti di Venezia e Chioggia

VENEZIA – Per i porti di Venezia e Chioggia (Venezia) saranno stanziati tra 2019 e il 2021, 118 mln di euro che si aggiungono ai 215 per interventi già avviati.
Lo ha deciso il Comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico settentrionale presieduto da Pino Musolino.

Il piano prevede investimenti per il miglioramento dell’accessibilità marittima nei porti di Venezia e Chioggia (35 mln di euro). In particolare, nel porto di Venezia, sono previsti importanti lavori di manutenzione e di ripristino delle opere di marginamento delle casse di colmata lungo il canale Malamocco-Marghera con un costo complessivo di 23,5 mln di euro.

Quindi 9 mln di euro saranno destinati agli escavi del canale Malamocco-Marghera, dei canali portuali interni e dei bacini di evoluzione a quota prevista dal Piano Regolatore portuale (Prp).

Nel porto di Chioggia sono previsti escavi per un importo di 3 mln di euro. I lavori interesseranno soprattutto la zona banchine Val da Rio e il canale di accesso al Porto. Le attività comprenderanno una campagna d’indagine per la caratterizzazione dei fanghi che consisterà in 225 sondaggi con prelievo di sedimento da analizzare chimicamente.

Leggi anche:

  1. Porto di Venezia: nel bilancio investimento di 90 milioni di euro per Marghera
  2. Porto di Venezia: abbandono della linea diretta Far East costerà 10 milioni di euro all’anno
  3. Porto di Trieste: 188 milioni di euro di investimenti
  4. Porto di Cagliari: 140 milioni di euro di investimenti
  5. Porto Taranto: a Roma siglato accordo con investimenti per 190 milioni di euro

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55642

Scritto da Redazione su lug 29 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab