Home » Italia, News » PORTO DI ANCONA: PIU’ DI 39 MILA PASSEGGERI PER IL PRIMO WEEK END DI AGOSTO

PORTO DI ANCONA: PIU’ DI 39 MILA PASSEGGERI PER IL PRIMO WEEK END DI AGOSTO

ANCONA – Sono oltre 39.300 i passeggeri in transito nel porto di Ancona nel primo week end di agosto: oltre 36.500 sui traghetti e circa 2.800 a bordo della MSC Sinfonia in arrivo venerdì alle 10 da Dubrovnik e in partenza alle 18 per Venezia. Si tratta di numeri in crescita (+5%) rispetto al pur ottimo risultato del primo weekend di agosto dello scorso anno, quando erano transitate dal porto 37.368 persone.

Per quanto riguarda il traffico sui traghetti, sono circa 25.500 i passeggeri in partenza e arrivo dalla Grecia, pari al 69% del traffico del weekend, con 2 navi il venerdì, 3 sabato e 2 domenica. Sulla direttrice croata sono oltre 8.200 i passeggeri in transito, con 3 navi in arrivo e partenza il venerdì, 2 sabato e 2 domenica. Sulla direttrice albanese sono circa i 2.800 i transiti a bordo dei traghetti in arrivo e partenza venerdì e sabato. Complessivamente sono quindi 16 i traghetti in transito nel weekend ed il traffico passeggeri su traghetti registra una crescita del 6% rispetto allo scorso anno, quando le persone in arrivo e partenza furono 34.604.Le auto al seguito dei passeggeri del porto di Ancona in questo fine settimana sono circa 9.000 (+ 8% rispetto allo stesso weekend 2017).

Per affrontare il grande flusso di viaggiatori è stato potenziato il consueto dispositivo di supporto e assistenza. Sempre a disposizione dei passeggeri, tranne il venerdì che è dedicato ai crocieristi della MSC Sinfonia, il terminal crociere dotato di aria condizionata e la sala climatizzata della vecchia biglietteria, al piano terra della sede dell’Adsp. In biglietteria è presente un presidio della Croce Rossa Italiana, con un’ambulanza e tre operatori. Il personale di servizio, oltre ad occuparsi dell’indirizzamento del traffico, è disponibile a qualsiasi ora per far fronte ad eventuali imprevisti relativi al traffico traghetti. In caso di lunghe attese provvede alla distribuzione di acqua a chi è in fila nelle auto, che devono rimanere spente durante la sosta in banchina.

“Il grande afflusso di passeggeri è un risultato positivo che si conquista giorno per giorno grazie all’importante lavoro di squadra delle donne e degli uomini delle Istituzioni, delle Agenzie Marittime e dei Servizi tecnico nautici” ha dichiarato il Presidente dell’ADSP Rodolfo Giampieri. “L’attività di coordinamento svolto dal Prefetto di Ancona, Dott. Antonio D’Acunto consente a tutti i soggetti coinvolti di gestire in maniera efficace anche questa calda fase dell’esodo estivo. A tutti loro va il mio personale ringraziamento perché il lavoro svolto bene diventa vetrina positiva della città e del territorio”.

Leggi anche:

  1. PORTO DI ANCONA: DA GENNAIO AD AGOSTO 824 MILA PASSEGGERI
  2. PORTO DI ANCONA: NEL PONTE DI FERRAGOSTO PIU’ DI 54 MILA PASSEGGERI
  3. PORTO DI ANCONA: 40 MILA PASSEGGERI PER IL PRIMO WEEK END DI AGOSTO
  4. PORTO DI ANCONA: AL VIA IL TERZO WEEKEND DI ESODO ESTIVO
  5. Porto di Ancona: traffico in aumento nel primo trimestre 2015

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55691

Scritto da Redazione su ago 1 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab