Home » Italia, News » OPERAZIONE ANTIPIRATERIA “ATALANTA”:CONTINUA LA MISSIONE CON LA FREGATA MARTINENGO

OPERAZIONE ANTIPIRATERIA “ATALANTA”:CONTINUA LA MISSIONE CON LA FREGATA MARTINENGO

TARANTO – L’11 agosto la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Federico MARTINENGO è entrata a far parte del dispositivo internazionale di antipirateria “ATALANTA” dispiegato in Oceano Indiano a tutela degli interessi nazionali ed europei sostituendo l’unità della stessa classe Carlo MARGOTTINI.

L’Unità navale della Marina Militare è partita il 6 agosto da Taranto e a salutare l’equipaggio, oltre a parenti ed amici, era presente il Comandante in Capo della Squadra Navale, ammiraglio di squadra Donato Marzano.

Nave Martinengo sarà impegnata a garantire la presenza e sorveglianza per la salvaguardia delle linee di traffico marittimo di interesse nazionale nel Corno d’Africa e nell’Oceano indiano in stretta collaborazione con nazioni alleate e amiche. Al contempo questa attività permette di garantire una qualificata presenza in Paesi dell’area con cui l’Italia intrattiene importanti rapporti politico-diplomatici, economici e di attività di cooperazione militare.

Leggi anche:

  1. MARINA MILITARE: LA FREGATA MARGOTTINI ATTRAVERSA IL CANALE DI SUEZ
  2. DIFESA: L’ITALIA ASSUME IL COMANDO IN MARE DELL’OPERAZIONE ANTIPIRATERIA ATALANTA
  3. MARINA MILITARE: LA FREGATA EURO PARTE PER L’OPERAZIONE ANTIPIRATERIA ATALANTA
  4. MARINA MILITARE: LA FREGATA EURO IN OPERAZIONE ACTIVE ENDEAVOUR
  5. MARINA MILITARE: LA FREGATA LIBECCIO PARTE PER L’OPERAZIONE ANTIPIRATERIA ATALANTA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55852

Scritto da Redazione su ago 11 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab