Home » Italia, News » VADO LIGURE: VIA AI COLLEGAMENTI INTERMODALI

VADO LIGURE: VIA AI COLLEGAMENTI INTERMODALI

VADO LIGURE – Dall’ 1 ottobre tre treni alla settimana dal Reefer Termianl di Vado (SV) all’interporto di Rivalta Scrivia (AL).Dopo alcuni anni, riprendono forma i trasporti su rotaia dal porto di Vado Ligure verso le destinazioni del Nord Italia, servizi messi a punto nei mesi di giugno e luglio.

Da inizio ottobre infatti inizieranno i nuovi collegamenti curati da APM Terminals, la società del gruppo Maersk che già opera a Vado Ligure attraverso la controllata Reefer Terminal S.p.A., e che gestirà la piattaforma container attualmente in costruzione nel porto ligure.
Proprio dal Reefer Terminal di Vado – il più grande terminal portuale frigorifero del Mediterraneo, specializzato nello sbarco e stoccaggio di ortofrutta – partiranno i primi treni con destinazione Rivalta Scrivia (AL), dove ha sede il Rail Hub Europe SpA, interporto di importanza strategica nel sistema logistico del Nord Italia.

Verrà garantita una frequenza minima iniziale di tre treni-blocco alla settimana, completamente composti da carri ribassati e adatti al carico di container “high-cube” (extra altezza). L’avvio del servizio è stato finalizzato in questi giorni, i dettagli di tipo tecnico saranno forniti alla clientela a breve.

Leggi anche:

  1. APM TERMINALS VADO LIGURE: RAFFAELLO CIONI È IL NUOVO CHIEF OPERATING OFFICER
  2. ARRIVATE A VADO LIGURE LE GRU ZPMC “DI PIAZZALE” COMPLETAMENTE AUTOMATIZZATE, UNICHE IN ITALIA
  3. SODDISFAZIONE APM TERMINALS, DEL MONTE TORNA A VADO LIGURE
  4. Porto di Vado: i cinesi di Qingdao sono interessati alla piattaforma Maersk
  5. Porto di Savona: a Vado Apm acquisisce controllo Reefer Terminal

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=56230

Scritto da Redazione su set 10 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab