Home » Italia, News » GRIMALDI POTENZIA ULTERIORMENTE I COLLEGAMENTI MERCI CON LA SARDEGNA

GRIMALDI POTENZIA ULTERIORMENTE I COLLEGAMENTI MERCI CON LA SARDEGNA

NAPOLI – Il Gruppo Grimaldi potenzia i propri collegamenti per il trasporto merci tra l’Italia Settentrionale e la Sardegna grazie all’introduzione di una nuova linea che unirà Genova a Porto Torres.La nave impiegata sulla rotta sarà la nave ro/pax Euroferry Malta, con una capacità di stiva pari a 130 semirimorchi/camion a partenza e la possibilità di ricevere 50 autisti al seguito.

Il collegamento sarà attivato a partire dal prossimo 13 ottobre con frequenza trisettimanale da entrambi i porti. Sono previste partenze a giorni alterni da Genova (martedì, giovedì e sabato) e da Porto Torres (lunedì, mercoledì e venerdì) alle ore 19:30, con arrivo al porto di destinazione alle ore 09:30 del giorno seguente.“Su richiesta dei nostri affezionati clienti e allo scopo di completare una rete logistica e di continuità territoriale con la Sardegna, abbiamo ritenuto indispensabile iniziare questa linea la quale si aggiunge agli oltre 120 collegamenti di AdM offerti dal nostro Gruppo nel Mediterraneo”, afferma Guido Grimaldi, Corporate Short Sea Shipping Commercial Director, Grimaldi Group.

Con questo potenziamento il Gruppo Grimaldi conferma la sua ferma volontà di investire sempre più nel mercato sardo. Attualmente, infatti, il gruppo partenopeo offre una rete capillare di collegamenti da e per la Sardegna che include, oltre ai collegamenti storici Civitavecchia-Porto Torres e Porto Torres-Barcellona, altre linee regolari miste merci e passeggeri quali Livorno-Olbia e Civitavecchia- Olbia, nonché numerosi servizi regolari per il trasporto di sole merci rotabili che collegano il porto di Cagliari con Genova, Salerno, Livorno e Valencia.

Il Gruppo Grimaldi ha sede a Napoli e controlla una flotta di oltre 120 navi ed impiega circa 15.000 persone. Facente capo alla famiglia Grimaldi, il Gruppo è una multinazionale operante nella logistica, specializzata nelle operazioni di navi roll-on/roll-off, car carrier e traghetti. Comprende sei compagnie marittime, ovvero: Grimaldi Deep Sea, operante nel trasporto merci rotabili e container sulle rotte atlantiche e tra il Mediterraneo e l’Africa Occidentale; Grimaldi Euromed, specializzata nel trasporto merci rotabili in Europa e nelle Autostrade del Mare e nel trasporto passeggeri nel Mediterraneo con il brand Grimaldi Lines; Atlantic Container Line, che gestisce collegamenti container e rotabili tra Nord America e Nord Europa; Malta Motorways of the Sea, società armatoriale; Minoan Lines, gestisce servizi di cabotaggio greco per merci e passeggeri;Finnlines, operante nel trasporto merci e passeggeri nel Mar Baltico e del Nord.

I collegamenti marittimi sono il fulcro di una catena logistica molto più avanzata, di cui fanno parte numerosi terminal portuali e società di trasporto su strada. I 21 terminal portuali di proprietà/gestiti dal Gruppo Grimaldi sono dislocati in 11 paesi nel mondo: Italia (Salerno, Monfalcone, Civitavecchia, Catania, Gioia Tauro, Savona, Palermo e Livorno), Spagna (Barcellona, Valencia e Sagunto), Germania (Amburgo), Svezia (Wallhamn), Finlandia (Turku ed Helsinki), Danimarca (Esbjerg), Irlanda (Cork), Belgio (Anversa), Camerun (Douala), Nigeria (Lagos), Benin (Cotonou). Alcuni di questi terminal sono attrezzati con capannoni e centri P.D.I. (Pre-Delivery Inspection centre) ed officine per il trattamento delle auto nuove prima della loro consegna ai concessionari.

Leggi anche:

  1. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I SERVIZI PER LA SARDEGNA
  2. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI PER SICILIA E SARDEGNA
  3. GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI PER LA SICILIA ORIENTALE
  4. Grimaldi potenzia i collegamenti tra Ravenna, Igoumenitsa e Patrasso
  5. IL GRUPPO GRIMALDI POTENZIA I COLLEGAMENTI VERSO LA SPAGNA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=56737

Scritto da Redazione su ott 12 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab