Home » Italia, News » A Trieste battesimo di Costa Venezia nel 2019

A Trieste battesimo di Costa Venezia nel 2019

TRIESTE – Si terrà a Trieste il 1 marzo 2019 la cerimonia di battesimo di Costa Venezia, prima nave di Costa Crociere progettata per il mercato cinese e attualmente in costruzione nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone. Lo annuncia la compagnia.

Costa Venezia fa parte di un piano di espansione che comprende un totale di 7 nuove navi in consegna per il Gruppo Costa entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro. Con una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e una capacità di oltre 5.100 ospiti – spiega Costa Crociere – sarà la più grande nave introdotta da Costa nel mercato cinese. Il battesimo si festeggerà, secondo programma, con uno spettacolo di fuochi d’artificio e maxi schermi per seguire la cerimonia di taglio del nastro. All’evento sono attesi circa 1.500 ospiti provenienti da Cina, Corea del Sud, Giappone e da vari paesi europei.

“Costa è stata la prima compagnia ad operare in Cina nel 2006 e negli anni ci siamo affermati come leader offrendo un prodotto che punta sull’eccellenza italiana”, ha dichiarato Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Group Asia. “È un grande piacere per la città di Trieste – ha osservato il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza – tenere a battesimo la nuova nata del Gruppo Costa Crociere. Con grande orgoglio, sia dal punto di vista istituzionale che personale, applaudo a questo nuovo gioiello, frutto dei migliori talenti della cantieristica e del design italiano che risiedono nella nostra regione e città”. La prima crociera di Costa Venezia, quella di vernissage, partirà da Trieste il 3 marzo 2019, diretta in Grecia e Croazia.

L’8 marzo la nave sarà a Trieste per la partenza della crociera inaugurale: un viaggio di 53 giorni sulle orme di Marco Polo, che attraverserà Mediterraneo, Medio Oriente, sud-est asiatico e Asia orientale, prima di arrivare a Tokyo. Dal 18 maggio Costa Venezia sarà dedicata esclusivamente agli ospiti cinesi.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=57657

Scritto da su Dic 11 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab