Home » Italia, News » Seminario promosso a Venezia da EBN Porti in materia di Sicurezza

Seminario promosso a Venezia da EBN Porti in materia di Sicurezza

VENEZIA – L’Ente Bilaterale Nazionale (EBN) Porti ha promosso e realizzato il 22 febbraio scorso, presso il VTP di Venezia e con il supporto organizzativo di Scuola Nazionale Trasporti e Logistica, un Seminario di studio e di aggiornamento professionale in materia di Sicurezza sul lavoro, rivolto a RSPP, ASPP, responsabili sicurezza dei T.O. e imprese portuali, RLS, RLSS, addetti delle Autorità di Sistema Portuale ad aspetti di sicurezza sul lavoro.

L’evento, dal titolo “Modelli di organizzazione aziendale per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro ed aspetti collegati”, ha costituito l’ottava tappa di un roadshow di Seminari realizzati presso i Porti nazionali, con l’obiettivo di formare e sviluppare un confronto sulle problematiche della Sicurezza del lavoro tra quanti sono professionalmente preposti alla gestione di tali aspetti e/o interessati. L’evento ha visto un significativo riscontro di partecipazione (oltre 60 partecipanti, che hanno contribuito attivamente al confronto) ed un ricco programma di interventi tecnici, a cura di: Rosaria Carcassi (Chimico già Responsabile Unità Porto, ASL 3 Genovese, SPreSAL e Coordinatrice del Gruppo Nazionale Porti e Navi); Lorenzo Fantini (Avvocato giuslavorista, già Dirigente divisioni Salute e Sicurezza del Ministero del Lavoro); Mauro Pellicci (Ricercatore INAIL DiMEILA).

Ad apertura lavori, per contestualizzare l’iniziativa sugli attuali scenari della Sicurezza in ambito portuale, sono inoltre intervenuti: Pino Musolino (Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale); Galliano Di Marco, Direttore Generale VTP spa; Giuliano Galluccio, Presidente Ente Bilaterale Nazionale (EBN) Porti; Luigi Robba, Rappresentante Organizzazioni Datoriali; Mario Melchiori, Rappresentante Organizzazioni Sindacali. Nel pomeriggio, è stata organizzata una tavola rotonda di confronto e discussione, che ha coinvolto Rappresentanti di T.O. ed RSPP delle Imprese portuali; RLS ed RLSS; Responsabili della Sicurezza dell’AdSP del Mare Adriatico Settentrionale.

La giornata è stata inoltre occasione per presentare, da parte di EBN, gli obiettivi di un lavoro di ricerca in corso di svolgimento commissionato a Scuola Nazionale Trasporti e Logistica sul tema della Sicurezza nelle operazioni portuali, i cui risultati saranno diffusi nell’ambito di un successivo e specifico evento. I lavori della giornata sono stati moderati da Renato Goretta, Vice Presidente Scuola Nazionale Trasporti e Logistica e Presidente CdA Gesta Srl.

Particolare soddisfazione è stata espressa da Giuliano Galluccio, Presidente EBN Porti: ‘In un settore come quello portuale in continua evoluzione, anche a causa del gigantismo navale e dell’automazione delle operazioni portuali, quello che occorre è sempre maggiore conoscenza dei nuovi rischi. E’ per questo che come EBN Porti ci siamo dati un obiettivo: girare la penisola e mettere a fattor comune le buone prassi, che costituiscono un patrimonio comune imprescindibile. Su tale scenario, riteniamo improcrastinabile l’aggiornamento del D. Lgs. 272/99: auspichiamo pertanto che il Governo convochi quanto prima le Parti Sociali per riprendere questo lavoro, fermo al 2010.

Leggi anche:

  1. Seminario in materia di Sicurezza presso il Porto di Venezia
  2. Federazione Europea Lavoratori Trasporti: 2015 anno difficile per la sicurezza dei porti
  3. Porto di Bari: oggi seminario sulla sicurezza portuale
  4. Porto di Bari: la prossima settimana aggiornamento professionale sulla sicurezza
  5. La sicurezza del lavoro portuale e marittimo: se ne discute a Venezia il 27 marzo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=58782

Scritto da Redazione su feb 27 2019. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab