Home » Italia, News » La Guardia Costiera al “Villaggio dell’Ambiente”

La Guardia Costiera al “Villaggio dell’Ambiente”

Piazza del Campidoglio ha ospitato i numerosi studenti che hanno partecipato al primo “Villaggio dell’Ambiente”, un’iniziativa dedicata all’educazione ambientale nelle scuole, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Comune di Roma.

Sono stati allestiti sei gazebo dedicati alla biodiversità, al mare e ai cambiamenti climatici, tra i quali lo stand della Guardia Costiera, dove gli uomini e le donne del Corpo hanno avuto modo di richiamare l’attenzione degli studenti presenti, raccontando le attività svolte dalla Guardia Costiera a protezione dei nostri mari e dell’immenso patrimonio ambientale sommerso del nostro Paese, con la presenza di una rappresentanza della componente subacquea e dei Laboratori Ambientali Mobili.

Questo momento d’incontro ha permesso, inoltre, di sensibilizzare, anche i più piccoli, su tematiche ambientali di grande rilevanza, come la lotta alla dispersione delle microplastiche in mare.

Tra le autorità presenti all’evento il Presidente della Camera Roberto Fico, il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa e la sindaca della città di Roma Capitale Virginia Raggi, i cui interventi istituzionali hanno inaugurato l’importante giornata.

Accompagnati dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, le autorità presenti hanno incontrato gli uomini e le donne della Guardia Costiera e approfondito le professionalità che il Corpo mette a servizio della tutela dell’ambiente marino e costiero.

“È una giornata importante ed emozionante – ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa – L’entusiasmo e la partecipazione dei ragazzi presenti oggi ci dimostra che un nuovo modo di concepire il nostro stile di vita, mettendo al centro il rispetto per l’ambiente, adottando comportamenti sostenibili nella quotidianità, è oggi possibile ed è l’unica speranza che abbiamo per salvare il pianeta.”

Leggi anche:

  1. 2° Workshop del Forum Europeo delle Funzioni di Guardia Costiera “Maritime Security in the framework of Coast Guard Functions”
  2. Guardia Costiera Italiana a Kuala Lumpur
  3. FERRAGOSTO SICURO CON LA GUARDIA COSTIERA DI BRINDISI
  4. Controlli sulla filiera ittica e pesca di frodo da parte della Guardia costiera di Brindisi
  5. Bilancio della Guardia Costiera di Molfetta nell’attività mare sicuro di metà agosto

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61129

Scritto da Redazione su mag 11 2019. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab