Home » Italia, News » Premio Nassiriya al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera in memoria del Comandante De Grazia

Premio Nassiriya al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera in memoria del Comandante De Grazia

Si è svolta, presso la Sala del Consiglio della Città Metropolitana di Roma (Palazzo Valentini), la sesta edizione del “Premio Internazionale Nassiriya per la Pace”.

La cerimonia, cui hanno partecipato giornalisti, delegazioni e studenti provenienti da tutta Italia, autorità civili, religiose e militari, si è svolta alla presenza del Ministro della Difesa, On. Lorenzo Guerini – anch’egli tra i premiati.

Nell’ambito della prestigiosa iniziativa, il direttivo del Premio ha voluto conferire un riconoscimento al Corpo delle Capitanerie di porto in memoria del Capitano di Fregata (CP) Natale De Grazia, col fine di rendere una testimonianza pubblica e tangibile del valore e dello spirito di sacrificio con i quali il Corpo si spende quotidianamente a tutela della legalità e a protezione del patrimonio marino e costiero. Si legge infatti nella motivazione:

Agli uomini e alle donne della Guardia Costiera italiana, per la coraggiosa determinazione,  per l’alta competenza e per l’instancabile impegno profusi nella quotidiana attività di contrasto alle attività illegali che minacciano il futuro del nostro patrimonio marino e costiero. A tutti  coloro che ogni giorno operano in difesa dell’ambiente in nome di quei valori di onestà, dignità e legalità lasciati in eredità dal Comandante Natale De Grazia, ufficiale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera deceduto in servizio il 12 dicembre 1995, mentre indagava con la Procura della Repubblica di Reggio Calabria su una complessa attività di traffici illeciti operati da navi mercantili.

Il Premio consegnato dall’ On. Antonio Del Monaco, della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali, è stato ritirato, in rappresentanza del Corpo, dal Comandante Cosimo Nicastro, Capo Ufficio Comunicazione del Comando Generale.

Il Comandante, nell’occasione, ha ricordato come l’impegno quotidiano della Guardia Costiera in difesa del patrimonio ambientale del nostro Paese sia costantemente inspirato all’esempio dal Comandante De Grazia, a cui è stata dedicata una sentita testimonianza dell’importante e delicato lavoro svolto durante la sua carriera anche da parte del On. Del Monaco.

Tra i premiati anche la sindaca di Roma, Virginia Raggi, la giornalista Federica Angeli e l’artista Simone Cristicchi.

Leggi anche:

  1. Assegnato al Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, il Premio Internazionale Portonovo
  2. Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto in visita alla Direzione Marittima di Bari
  3. Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di porto e dei 30 anni della Guardia Costiera
  4. Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Autorità di regolazione dei trasporti firmano protocollo d’intesa
  5. VISITA DEL COMANDANTE GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO A BRINDISI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69864

Scritto da Redazione su nov 6 2019. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab