Home » Altro, Ambiente, Cultura, Italia, News » CE.S.R.A.M. Certificato da Friend of the Sea per il Sustainable Dolphin e Whale Watching Gruppi di Ricerca Scientifici

CE.S.R.A.M. Certificato da Friend of the Sea per il Sustainable Dolphin e Whale Watching Gruppi di Ricerca Scientifici

L’associazione promuove studi relativi alla biologia marina e alla conduzione di spedizioni di ricerca

Friend of the Sea lo standard di certificazione globale leader per prodotti e servizi che rispettano e proteggono l’ambiente marino, ha annunciato oggi la certificazione del Centro Studi e Ricerca Ambiente Marino (CE.S.R.A.M.) nella categoria sustainable dolphin and whale watching per gruppi di ricerca scientifica. La certificazione è in merito ai viaggi di studio dell’organizzazione e le sue spedizioni scientifiche e di formazione.

“La certificazione delle organizzazioni scientifiche ed educative sta diventando una parte fondamentale della nostra missione generale,” afferma Paolo Bray, Direttore di Friend of the Sea. “È essenziale che chiunque sia coinvolto nella ricerca marina ed educativa sia esperto di sostenibilità e la pratichi nel proprio lavoro. Ciò influisce sulla nuova generazione di studenti e scienziati che si presentano sul campo.”

CE.S.R.A.M. è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel novembre 2010. Con sede in Calabria, perseguono obiettivi di utilità sociale nel campo della protezione e della valorizzazione della natura in generale e dell’ambiente marino in particolare. L’obiettivo dell’organizzazione è promuovere lo studio, la ricerca e la diffusione scientifica. Opera in Italia e all’estero, collaborando con altri enti, associazioni, gruppi e aziende che perseguono interessi simili.

Per raggiungere i propri obiettivi, CE.S.R.A.M. organizza congressi e simposi, viaggi di studio e attività di educazione ambientale naturalistica. Offrono anche consulenza scientifica. Le spedizioni di ricerca gestite da CE.S.R.A.M. forniscono formazione scientifica e tecnologica e riqualificazione professionale, in particolare per la crescita e il miglioramento delle competenze professionali. Ciò è realizzato attraverso l’organizzazione di corsi di formazione, stage di lavoro e studio sia presso l’Associazione che presso centri di ricerca, università, enti pubblici e privati e aziende in Italia e all’estero.

CE.S.R.A.M. svolge attività di ricerca ad alto livello scientifico, impegnandosi in collaborazione nazionale e internazionale per lo studio, il miglioramento e il monitoraggio dell’ecosistema marino e costiero. Si concentrano sui grampi (Grampus griseus), sulle stenelle striate (Stenella coeruleoalba) e sui tursiopi (Tursiops truncatus). I loro programmi prestano particolare attenzione alle specie protette e a quelle a rischio di estinzione.

Maria Assunta Menniti, fondatrice e direttore: “Studiare e vedere i delfini in natura è meraviglioso, ma è ancora più bello se tutto questo viene fatto in maniera sostenibile e responsabile, nel rispetto dei singoli equilibri. Tutto lo staff del CE.S.R.A.M. è orgoglioso di aver stretto una collaborazione con Friend of the Sea! Insieme si può… Sempre!”

Lo standard Friend of the Sea Dolphin e Whale Watching Sostenibile ha l’obiettivo di ridurre al minimo l’impatto su delfini e balene, insieme ai rispettivi habitat, causato dalle imbarcazioni e dalle attività umane. Per fare questo ha creato dei principi chiave di condotta, basati sulle più recenti evidenze scientifiche, come ad esempio il numero massimo di imbarcazioni consentito nella zona di osservazione, il divieto di utilizzo di sonar ed ecoscandagli, lo svolgimento di programmi di addestramento per operatori ed equipaggio e la raccolta di dati scientifici utili alla conservazione delle specie. Lo standard proibisce anche di nuotare con i cetacei e l’uso di plastica mono-uso.

Leggi anche:

  1. Friend of the Sea Certifica il Primo Gruppo di Ricerca Scientifica
  2. Friend of the Sea Certifica Operatori Dolphin Watching a Lampedusa
  3. Friend of the Sea Awards Sustainable Beach Certification to Noto, Sicily
  4. MARINA MILITARE: CONVEGNO SULLE TECNOLOGIE A SUPPORTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA
  5. Jonian Dolphin Conservation: domani presentazione a Taranto del progetto IFWP

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70530

Scritto da Redazione su nov 22 2019. Archiviato come Altro, Ambiente, Cultura, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab