Home » Italia, News » CORONAVIRUS, NESSUNA RICHIESTA AL FONDO DI SOLIDARIETÀ UE UGGÈ, CONFTRASPORTO: “COSA ASPETTA IL NOSTRO GOVERNO?”

CORONAVIRUS, NESSUNA RICHIESTA AL FONDO DI SOLIDARIETÀ UE UGGÈ, CONFTRASPORTO: “COSA ASPETTA IL NOSTRO GOVERNO?”

Emergenza coronavirus: “Cosa aspetta l’Italia a inviare la richiesta d’intervento al Fondo di solidarietà dell’Unione Europea?”

Lo chiede il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè, dopo aver letto le dichiarazioni della portavoce della Commissione europea sull’assenza di richieste di intervento da parte del nostro governo in seguito all’emergenza coronavirus. Si dice meravigliato, Uggè, soprattutto alla luce dei dati sull’impatto che l’emergenza potrebbe avere sul Pil, e che Confcommercio ha stimato in 3-4 decimi di punto, pari a 5-7 miliardi di euro.

“Il rischio, come dice l’Ufficio studi di Confcommercio, è di avere un forte vuoto di domanda, quindi un ulteriore stress sui margini delle imprese – prosegue Uggè – Ci sono settori-chiave, dal turismo ai trasporti, che stanno pagando un altissimo prezzo soprattutto per effetto del panico in molti casi spropositato, e per la confusione legata a misure prese in ordine sparso”.

“Non c’è dubbio che la salute dei cittadini debba essere posta davanti a tutto, ma anche per questa ragione ci vorrebbe un’omogeneità di disposizioni. Soprattutto, non si deve consentire ad alcuno di creare il panico e confondendo l’informazione con lo spettacolo e il sensazionalismo, che non aiuta”, conclude il vicepresidente di Conftrasporto-Confcommercio.

Leggi anche:

  1. TASSAZIONE DEI PORTI, CONFCOMMERCIO-CONFTRASPORTO SCRIVE ALLA COMMISSIONE EUROPEA: “RIMANGA L’ATTUALE REGIME FISCALE
  2. Conftrasporto: Porti, l’UE vuole tassare le autorità di sistema
  3. GOVERNO, CONFTRASPORTO AL MINISTRO DE MICHELI: “RIFORMA DEI PORTI E DELLA LOGISTICA, RETI TEN-T, BRENNERO, ECCO LE QUESTIONI APERTE”
  4. Paolo Uggè: “Enrico Letta con noi nella battaglia Per un commissario italiano ai trasporti in UE”
  5. Paolo Uggè, Conftrasporto: “bene il presidente di Unioncamere Carlo Sangalli sul principio della libera circolazione di merci e persone nell’Unione Europea”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73365

Scritto da Redazione su feb 28 2020. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab