Home » Italia, News » La nautica italiana perde il suo faro: Addio ad Alfredo Malcarne, il “Presidente”

La nautica italiana perde il suo faro: Addio ad Alfredo Malcarne, il “Presidente”

Ci ha lasciato così, nel cuore della notte, Alfredo Malcarne. Presidente di Assonautica italiana e della Camera di Commercio di Brindisi. Un malore improvviso e subito una vita che si spezza a 59 anni. Una vita fatta di passione. Per  la sua famiglia, lascia la moglie e i suoi quattro figli. Ma anche per la sua terra, ma soprattutto per il mare. Chi ha avuto modo di conoscere “il Presidente” sapeva del suo forte impegno nei numerosi progetti di promozione e sviluppo della provincia. E poi, la sua battaglia per scongiurare l’accorpamento della Camera di Commercio verso altre provincie, per ridare forte identità alle imprese del brindisino. Le numerose iniziative per rilanciare la nautica italiana, con il progetto Cambusa. Molti i messaggi di cordoglio da ogni parte d’Italia, da tutte le Istituzioni locali.

Il Sindaco, Riccardo Rossi, in un post sui social lo ha ricordato con un pensiero gentile: “Ieri mattina parlavamo di progetti, pensavamo insieme come dare un contributo culturale alla nostra Brindisi, ragionavamo di idee che avevano un comune denominatore: valorizzare le peculiarità di un territorio amato e ricco di bellezze. Oggi, la notizia della morte di Alfredo Malcarne spezza quel filo che ci proiettava insieme verso un bene superiore e comune. Sono vicino alla sua famiglia, alle sue bimbe e a sua moglie”. Professore Universitario, uomo di grande levatura, ma dai modi semplici. Semplici da essere l’amico di tutti. Non mancava mai il suo saluto, un suo abbraccio, da quest’uomo che amava viaggiare in moto, la buona cucina e fumava la pipa.

Costernazione manifestata anche da Assonautica che esprime le condoglianze scrivendo:  “Tra le Tue mani una delle Tue amate pipe, una presa di tabacco ed un pezzo corallo blu a ricordo del mare della terra ..Sei stato un dono di Dio..Addio Presidente”. Lo ricorderemo sempre così “il Presidente”, esempio di impegno e lotta per l’identità del suo territorio. Alfredo riusciva ad aprire la strada attraverso il dialogo, anche laddove venivano creati muri. Lo ricorderemo soprattutto per  il suo sorriso da uomo  gentile che ci dimostrava come vivere il mare e rispettarlo. Anche noi tutti ci uniamo al cordoglio.

Elide Lomartire

Leggi anche:

  1. Il Presidente di Assonautica Nazionale Alfredo Malcarne ha lasciato il suo porto
  2. Il Presidente di Assonautica Italiana, Dott. Alfredo Malcarne, in visita al Comando Generale
  3. Il presidente della nautica italiana da diporto lancia l’allarme: “Lo stop produttivo indicato dal DPCM decreta morte del settore”
  4. Nominato il nuovo Consiglio Direttivo della Fraglia Vela Riva: Alfredo Vivaldelli scelto come presidente
  5. “Nautica Italiana” è l’associazione che da oggi riunisce l’eccellenza nautica italiana

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=77053

Scritto da Elide Lomartire su lug 14 2020. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab