peyrani
Home » Italia, Marinas, News, Porti » Porto di Fano: Marina Group presenta progetto per la cantieristica

Porto di Fano: Marina Group presenta progetto per la cantieristica

Al Fano Yacht Festival è stato presentato un progetto di Marina Group per la cantieristica e la pesca: lo ha messo a punto un gruppo di imprenditori riuniti in consorzio, disposti a investire per rilanciare un settore punto di riferimento dell’economia regionale. Il cantiere partirà in autunno, con una previsione di chiusura lavori nel 2013. “Marina Group, infrastrutture per la cantieristica e la pesca” rientra nell’intervento di trasformazione delle aree produttive del porto di Fano: prevede la realizzazione di due poli produttivi distinti su circa 43 mila metri quadrati, di cui 13 mila coperti. Il primo polo destinato alle attività della pesca e della filiera, il secondo alla cantieristica. A corredo delle opere, verranno realizzate la nuova strada prevista dal Piano regolatore portuale e opere di urbanizzazione. Il consorzio Marina Group è composto dalle società Gruppo Pesca Servizi srl (23%) e Cantieristica spa (77%), e rappresenta le più importanti realtà produttive marchigiane collegate al mare. In momenti difficili, come quelli attuali, ha detto il presidente di Marina Group Massimo Minella, «cerchiamo di realizzare investimenti concreti che possano valorizzare le professionalità locali, altamente specializzate». L’intervento è progettato dallo studio Pierluigi Floris Architetti di Fano, con molta attenzione per l’architettura: non semplici capannoni industriali ma forme, colori e materiali per una riqualificazione di qualità estetica.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Marina di Brindisi partecipa a Marmaris
  2. Conferenza marina mercantile e cantieristica
  3. Porto di Fano: la Regione pronta al dragaggio
  4. Porto di Fano: grazie a Marina dei Cesari diventa snodo per la Croazia
  5. Porto di Fano: pesca a rischio senza dragaggi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=901

Scritto da Salvatore Carruezzo su mag 14 2011. Archiviato come Italia, Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab