peyrani
Home » Italia, Marinas, News, Porti » Bandiere Blu: Ostuni e Fasano lavorano per confermarle

Bandiere Blu: Ostuni e Fasano lavorano per confermarle

“Grande soddisfazione per tutto il territorio brindisino e un grande riconoscimento alla qualità del lavoro di tutti”. L’assessore provinciale al Marketing territoriale Pietro Mita è pronto a promuovere le spiagge di Ostuni e Fasano che quest’anno hanno conquistato la Bandiera Blu della Fee. Questa mattina agli assessori al Turismo dei  due comuni brindisini, rispettivamente Agostino Buongiorno e Bebè Anglani, è stato consegnata la bandiera che per il primo costituisce la diciassettesima conferma mentre per il secondo è il primo riconoscimento. Nel sottolineare sforzi e motivazioni che hanno consentito di conquistarla, entrambe le amministrazioni hanno specificato che a contribuire non è solo la qualità del mare e delle spiagge, ma sono soprattutto tutti i fattori ambientali: insieme ai parametri che riguardano la bellezza e pulizia del litorale, ci sono infatti coefficienti calcolati in basa al rispetto dell’ambiente, dalla raccolta differenziata ai servizi di sicurezza negli stabilimenti balneari. “Ci sono tanti fattori che hanno contribuito a farci conquistare la Bandiera Blu – ha spiegato l’assessore Anglani – infatti l’educazione ambientale e il rispetto mostrato da tutti i cittadini è stato premiato”. In questo percorso ambientale, oltre alla depurazione delle acque, interviene positivamente anche il grande passo avanti fatto nella raccolta differenziata dei rifiuti che è passata dal 12 al 70 per cento negli ultimi dodici mesi. “E una soddisfazione che si rinnova ormai da diciassette anni – ha invece commentato l’assessore Buongiorno – e che il prossimo 9 giugno sarà anche supportato dalle Cinque Vele di Legambiente”. Per Ostuni si tratta del terzo anno consecutivo anche per questo riconoscimento che, anche Fasano, spera di poter conquistare dal prossimo.

Francesca Cuomo

Foto: Simone Rella

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Bandiere Blu. Ferrarese: “Continuiamo a crescere”
  2. Bandiere Blu: ecco la mappa delle spiagge che l’hanno ottenuta nel 2011
  3. Mare Nostrum: Confindustria Brindisi aderisce al protocollo di RetImpresa
  4. La Sicilia punta sui porti turistici
  5. Porto Flavia candidata a destinazione d’eccellenza dell’Unione europea

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=981

Scritto da Francesca Cuomo su mag 18 2011. Archiviato come Italia, Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab