peyrani
Home » Italia, News, Porti » Porto di Ancona: la Regione studia programma per incentivare la pesca

Porto di Ancona: la Regione studia programma per incentivare la pesca

La giunta regionale delle marche, dopo la proposta dell’assessore alla Pesca marittima Sara Giannini, ha approvato oggi la proposta relativa al programma degli interventi 2011 per pesca marittima e acquacoltura.

Il documento dovrà essere approvato anche dal consiglio regionale, che attraverso la commissione competente, esprimerà un parere sul programma che promuove e potenzia i settori pesca e acquacoltura, attraverso misure che movimenteranno risorse per un totale di oltre 1,5 milione di euro.

“La pesca – sottolinea la Giannini – rappresenta un settore estremamente importante non solo per gli aspetti economici ed occupazionali diretti. L’attività ittica coinvolge anche rilevanti aspetti per l’attrattività del nostro territorio”.

Gli interventi per l’anno in corso riguarderanno soprattutto le azioni previste dal Fondo europeo per la pesca, in particolare il sostegno agli investimenti nei pescherecci, la piccola pesca costiera, le compensazioni nella gestione della flotta di pesca, investimenti nell’acquacoltura, trasformazione e commercializzazione. Spazio verrà dato anche ai piani di gestione locali, ai porti, allo sviluppo di nuovi mercati.

Attenzione anche al progetto pilota e alla diversificazione delle attività dei pescherecci, oltre allo sviluppo sostenibile delle zone di pesca. Vengono inoltre riattivati i bandi per l’acquacoltura previsti dalla legge 164 del 2008, incentivi all’occupazione, la partecipazione a momenti promozionali, il rilascio di concessioni demaniali e progetti per la sicurezza alimentare.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Trieste: la Regione chiede a Giachino di sbloccare progetto Unicredit
  2. Ancora su pesca ricreativa e sportiva
  3. Porto di Ancona: in arrivo commessa da Fincantieri
  4. Porto di Ancona: l’Interporto nel cda Istao
  5. Arriva il Piano di gestione per la pesca controllata

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1965

Scritto da Francesca Cuomo su giu 21 2011. Archiviato come Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab