peyrani
Home » News, Porti » Porto di Cagliari: presentato il progetto transfrontaliero

Porto di Cagliari: presentato il progetto transfrontaliero

I porti turistici come porte d’accesso per lo sviluppo economico e sostenibile dei territori interni. È stato il tema principale del seminario, che si è tenuto a Cagliari, in occasione della presentazione del TPE Tourisme, Ports Environnement, progetto strategico, che mira a dare un contributo allo sviluppo economico sostenibile fra la costa e l’interno delle regioni trasfrontaliere del Programma Italia – Francia Marittimo 2007-2013, ossia Sardegna, Liguria, Toscana e Corsica.

Il progetto coinvolge le quattro regioni partner per quanto concerne i territori in cui sono presenti porti turistici (58 nell’Isola) e il loro immediato entroterra. L’obiettivo generale del TPE è creare una governance di sistema integrato dei porti turistici dell’area interessata, volta al raggiungimento di elevati standard ambientali e alta qualità dell’offerta turistica.

I destinatari del progetto sono, principalmente, i diportisti/turisti che usufruiscono dei servizi (non solo turistici), messi a disposizione da porticcioli e immediato entroterra, e anche tutti i soggetti fornitori di servizi presenti nell’area, nonchè popolazione residente e attività commerciali, in termini di ricadute su qualità ambientale e sviluppo economico.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Presentato Puglia Storie di Mare sulle tre Aree Marine Protette
  2. Nuovo porticciolo turistico ad Otranto: progetto per 417 posti barca
  3. Porto di Olbia: venerdì sarà presentato progetto P.Im.Ex
  4. Porto di Ravenna: 2,8 milioni di euro per il progetto Adrimob
  5. Porto di Bari: il nuovo Terminal crociere presentato a Miami

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3884

Scritto da Salvatore Carruezzo su set 11 2011. Archiviato come News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab