peyrani
Home » Marinas, News, Porti » Problemi falesia: domani incontro tra Regione Puglia ed enti locali

Problemi falesia: domani incontro tra Regione Puglia ed enti locali

Massimo Ferrarese e Fabiano Amati

 

Si svolgerà domani mattina l’incontro organizzato dall’assessore regionale con delega a Lavori pubblici Fabiano Amati e i rappresentanti degli enti locali brindisini per cercare una soluzione definitiva al problema del crollo della falesia. Sarà sottoscritto il Protocollo d’intesa per l’avvio di progetti sperimentali di difesa delle coste basse dei comuni brindisini.

Sottoscriveranno Amati, l’assessore regionale al Bilancio e Programmazione Michele Pelillo, il Presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese, il commissario prefettizio del Comune di Brindisi Bruno Pezzuto, i Sindaci dei comuni di Carovigno Vittorio Zizza, di Fasano Lello di Bari, di Ostuni Domenico Tanzarella, di San Pietro Vernotico Pasquale Rizzo, di Torchiarolo Giovanni Del Coco, il segretario generale dell’Autorità di Bacino Antonio di Santo e il Direttore generale dell’Arpa Puglia Giorgio Assennato.

Subito dopo, sempre presso la sede dello stesso assessorato, si svolgerà un incontro tecnico, convocato dall’assessore Amati, sull’erosione della falesia della costa brindisina al quale parteciperanno tra gli altri il presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese e il Commissario straordinario del Comune di Brindisi Bruno Pezzuto.

Quello del crollo della falesia è un problema per il quale soprattutto gli operatori e i proprietari delle concessioni demaniali chiedono una soluzione concreta. La scorsa stagione, caratterizzata da un’ordinanza che ha impedito stazionamento e balneazione nel 75% della costa brindisina, ha fatto registrare un netto crollo degli affari per il settore.

Salvatore Carruezzo

Foto: Simone Rella

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Costa brindisina interdetta: pronti i primi progetti per mettere in sicurezza la falesia
  2. Costa interdetta a Brindisi. Amati: “Ci sono soluzioni temporanee immediate”
  3. Costa brindisina interdetta: interviene la Regione
  4. Spiagge interdette a Brindisi: troppo alto il rischio di crollo della falesia
  5. Spiagge brindisine interdette: falesia a rischio crollo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4751

Scritto da Salvatore Carruezzo su ott 16 2011. Archiviato come Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab