peyrani
Home » Italia, News, Porti » Porto di Manfredonia: Minervini firma per l’ampliamento territoriale

Porto di Manfredonia: Minervini firma per l’ampliamento territoriale

L’assessore regionale alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia, Guglielmo Minervini, il commissario dell’Autorità portuale di Manfredonia, Gaetano Falcone, e i sindaci di Monte Sant’Angelo e Manfredonia, Andrea Ciliberti e Angelo Riccardi, hanno firmato un documento nel quale si stabilisce l’ampliamento della circoscrizione territoriale della stessa Autorità portuale.

Lo rende noto il Comune di Manfredonia. Entro 180 giorni dal momento in cui il ministero competente emanerà il relativo decreto, l’Autorità portuale dovrà adottare il Piano regolatore portuale e il Piano operativo triennale (Pot), tenendo conto anche degli studi compiuti dal Comune di Manfredonia per valorizzare il fronte mare cittadino.

L’estensione della attuale giurisdizione, che va dai numerosi fondali alti del porto industriale fino al molo di ponente, giungerà a comprendere anche la zona riferita al porticciolo di servizio della Inside (che ricade nel territorio di Monte Sant’Angelo) in una direzione e il prossimo porto turistico nell’altra.

 

Foto: Simone Rella

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: Minervini convoca il tavolo tecnico per domani
  2. Porto di Brindisi: si discute di logistica con Minervini
  3. Porto di Taranto: domani firma per la Piastra logisitica
  4. Porto di Bari: Minervini presenta “Crocieristi in treno”
  5. Puglia corsara: per Minervini sulle infrastrutture serve lobby territoriale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=5898

Scritto da Redazione su dic 9 2011. Archiviato come Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°3

BRINDISI - In quest’ultimo numero del 2016, Il Nautilus dedica il suo speciale ai porti del Nord Sardegna che registrano traffici in crescita e allo stesso tempo si trasformano migliorando le infrastrutture. Livorno, Genova e Trieste sono al centro degli altri focus in cui si evidenziano i risultati e le nuove strategie degli scali. I risultati del settore crocieristico a livello nazionale ed internazionale emergono dagli studi di Clia e Risorse Turismo; poi come il Decreto Cociancich rivoluziona il Registro Navale Italiano; la politica dei sinistri marittimi; ed ancora i porti di Napoli e Taranto sono gli argomenti trattati in questo numero.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab