Home » Italia, Marinas, News, Porti » ASSOMARINAS E UCINA CHIEDONO AL SENATO L’APPROVAZIONE DI UNA NUOVA LEGGE DELEGA

ASSOMARINAS E UCINA CHIEDONO AL SENATO L’APPROVAZIONE DI UNA NUOVA LEGGE DELEGA

Una nuova legge delega per l’aggiornamento del Codice della Nautica da diporto e per la risoluzione dei nodi  ancora irrisolti per i canoni e le concessioni dei porti turistici ,  sono stati  gli argomenti  al centro dell’audizione svoltasi ieri pomeriggio presso l’8° Commissione Trasporti del Senato presieduta dal Sen. Altero Matteoli.

“L’esame congiunto dei disegni di legge 1167 e 953 presentati da diversi senatori ha posto le basi per dare corso ad una delega al Governo per accelerare i tempi di aggiornamento normativo in un settore gravemente colpito dalla crisi che necessita di nuove regole su cui basare il proprio rilancio”  – spiega il presidente di Assomarinas Roberto Perocchio – che nel suo intervento ha evidenziato come  principali fattori di incertezza per i porti turistici siano la mancanza di una normativa quadro nazionale sui rinnovi concessori e l’estenuante contenzioso relativo all’ingiusta applicazione di maggiori canoni  alle concessioni-contratto preesistenti.
“Pacta sunt servanda – ha esordito Perocchio – soprattutto alla luce delle numerose positive sentenze emanate a favore  dei concessionari”.

Tra gli altri  temi trattati nell’animato dibattito con i componenti della Commissione anche quello dell’inquadramento dei porti turistici tra le imprese turistico-ricettive sul modello dei “marina resort” , già riconosciuti e normati dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Sulla base delle proposte discusse la specifica legge delega al Governo consentirebbe di raggiungere in tempi molto rapidi ed a livelli puramente tecnici la piena modernizzazione della disciplina che già differenzia la nautica da diporto italiana dal vecchio Codice della Navigazione Generale concepito nel 1942 per la sola navigazione commerciale.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=20859

Scritto da su Apr 10 2014. Archiviato come Italia, Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab