peyrani
Home » Marinas, News, Porti » Marina Cala de’ Medici investe su sempre più moderne e operatori multitasking

Marina Cala de’ Medici investe su sempre più moderne e operatori multitasking

ROSIGNANO – Marina Cala de’ Medici, perseguendo una strategia aziendale intrapresa già da tempo, continua ad investire sul personale per raggiungere livelli di qualità, efficienza ed efficacia sempre maggiori, nell’ottica di garantire ai propri Soci ed utenti un servizio eccellente.

Al Cala de’ Medici, infatti, secondo le nuove linee di Lean Management (l’attività manageriale finalizzata al massimo obiettivo snellendo le attività contorte ed eliminando sprechi aziendali) disposte dalla Direzione, è in corso un riassetto delle mansioni e dei ruoli svolti fino a questo momento dal personale, nonché una sua crescente professionalizzazione. Obiettivo avviare nuovi processi e procedure lavorative, sempre più moderne e attuali ed avere operatori multitasking.

Per raggiungere questo scopo fondamentale è investire sulla formazione e qualificazione del personale, usufruendo anche della formazione finanziata. È per questo motivo che Marina Cala de’ Medici ha di recente aderito al progetto TED di Fondimpresa, che è stato finanziato garantendo l’avvio, fra il mese di Settembre 2017 e il mese di Giugno 2018, di attività formative che nel complesso coinvolgeranno 4 membri dello staff di Cala de’ Medici (nello specifico 2 donne, 1 allievo over 50 e 1 allievo under 30). I corsi che verranno attività saranno: Social Media Marketing e Strumenti per il controllo di gestione.

Parallelamente, si stanno introducendo importanti cambiamenti sul versante degli acquisti (la riqualifica fornitori è infatti uno degli aspetti del Lean Management). Si stanno così svolgendo serrate qualifiche dei fornitori, che saranno selezionati da un unico ufficio competente seguendo due linee di trattativa: una qualitativa sui prodotti resi ed una finanziaria sulle condizioni applicate.

Leggi anche:

  1. Al porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici inaugurata la nuova self area
  2. Marina Cala de’ Medici: vincitrice del bando per una colonnina intelligente
  3. Marina Cala de’ Medici hub di ricerca della comunicazione 2.0
  4. Marina Cala de’ Medici attiva una serie di provvedimenti per incrementare la sicurezza
  5. Marina Cala de’ Medici: accordi con cantieri per il varo e la rifinitura di nuove imbarcazioni

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=50077

Scritto da Redazione su ott 12 2017. Archiviato come Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab