Home » Eventi, Italia, News, Porti » La Blue Economy tra opportunità e sostenibilità

La Blue Economy tra opportunità e sostenibilità

Salerno-Il D.Lgs.171/2005 e s.m.i. ha istituito la “GIORNATA DEL MARE” da tenere l’11 aprile di ogni anno “allo scopo di sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico” e quale momento di riflessione generale tra opportunità e criticità nel complesso e multidisciplinare settore marittimo.

Nell’ambito delle iniziative promosse in occasione della GIORNATA DEL MARE 2019 l’International Propeller Club Port of Salerno, l’ATENA, con i patrocini dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno, dell’Ordine degli Architetti di Salerno propongono un’analisi delle opportunità offerte dalla blue economy da coniugarsi con l’utilizzo sostenibile del mare e con il miglioramento continuo delle interazioni urbanistiche.

Questo è il programma sei lavori

Giovedi 11 aprile 2019, ore 11,00  Presentazione evento presso l’Istituto Tecnico Nautico Giovanni XXIII – Via Moscati, 4 Salerno

Venerdì 12 aprile 2019 ore 15,00 Convegno “La Blue economy tra opportunità e sostenibilità”

Ore 15.00 Saluti istituzionali
Dott. Renato DENTONI LITTA, Direttore Archivio di Stato di Salerno
Ing. Alberto MOROSO, Presidente nazionale dell’Associazione di Tecnica Navale
Rappresentante Ordine degli Ingegneri della Provincia di Salerno
Rappresentante Ordine degli Architetti della Provincia di Salerno
C.V. (CP) Giuseppe MENNA, Capo Compartimento Marittimo e Comandante Porto Salerno
Ore 15.30 Interventi
Dott. Fabrizio ANTONIOLI, Direttore di Ricerca ENEA
L’innalzamento del livello del Mar Mediterraneo: problemi e soluzioni
Prof. Massimo CLEMENTE, Dirigente di Ricerca CNR IRISS
Prospettive urbanistiche per città portuali e coste in relazione ai futuri trasporti marittimi
Dott. Luigi MERLO, Presidente Federlogistica Conftrasporti
Prospettive della logistica mediterranea e relative ricadute per l’Italia
Prof. Pietro SPIRITO, Presidente Autorità di Sistema Portuale Tirreno centrale
Il ruolo delle Autorità di Sistema Portuali e relativi coordinamenti
Dott. Alessandro MAZZETTI, Storico navalista
L’Italia e la rotta artica
Ore 17.15 Coffe break
Ore 17,30 Interventi
Ing. Fabio FARAONE, Capo Servizio Tecnico Navale Sicurezza Ambiente Confitarma
Sostenibilità ed esigenze portuali delle navi di domani
Ing. Attilio TOLOMEO, Coordinatore Commissione Marittima Ordine Ingegneri Salerno
La nautica da diporto tra opportunità e criticità
Dott. Gilberto FERRARI, Direttore Federcoopesca
Esigenze tecnico-legali per il rilancio sostenibile della pesca italiana
Avv. Alfonso MIGNONE, Presidente International Propeller Club di Salerno
Il disegno di legge sul Ministero del Mare

ore 19.15 Conclusioni

Moderatore: Ing. Attilio TOLOMEO

 

Leggi anche:

  1. BEAT: LE AZIENDE DI ITALIA E CROAZIA SCOMMETTONO SULLA BLUE ECONOMY
  2. Le performance ambientali dei porti italiani: la logistica sostenibile accarezza ed affascina la green economy senza trascurare il leit motiv della blue economy
  3. Il porto: bene pubblico che guarda al privato, strizzando l’occhio alla Blue Economy
  4. Da Blue Vision l’Hub spezzino della Blue economy
  5. Nasce a La Spezia il progetto Blue Economy

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=59951

Scritto da Redazione su apr 8 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab