Home » Internazionale, Italia, News, Porti » Sea Trade Miami, Civitavecchia si conferma leader del crocieristico in Europa

Sea Trade Miami, Civitavecchia si conferma leader del crocieristico in Europa

Macii: “Porti di Roma, pronti a raccogliere nuove sfide a tutela dell’ambiente”

Civitavecchia- Si conclude positivamente per l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale l’edizione 2019 del Sea Trade Cruise Global di Miami, la principale fiera internazionale del mercato crocieristico.

Le previsioni del traffico crocieristico per l’anno 2019, confermano, infatti, il trend di crescita del porto di Civitavecchia, con un ulteriore aumento di oltre 125.000 crocieristi (nel 2018 l’aumento è stato + 250.000).

“C’è un clima di grande soddisfazione a Miami – ha dichiarato il Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Roberta Macii -  per il lavoro che abbiamo svolto in stretta collaborazione con la Roma Cruise Terminal (RCT) incontrando gli armatori del settore e confrontandoci su programmi e previsioni future”.

“Numerosi sono stati i momenti di confronto e condivisione con i rappresentanti di altri scali del nostro paese sul mondo che si muove intorno alle crociere e sulle risorse professionali e tecnologiche che ciascuna Autorità di Sistema Portuale mette in campo per elevare sempre di più la qualità dei servizi connessi al traffico crocieristico, sottolinea il Segretario Generale.

“Sono soddisfatta – ha concluso il Segretario Generale dell’AdSP – per i risultati ottenuti dal porto di Civitavecchia; risultati che, per i prossimi due anni, grazie anche ai rapporti instaurati con i principali armatori del settore, si prevede debbano crescere ulteriormente confermando la leadership del porto di Roma, pronto a raccogliere le nuove sfide del mercato anche alla luce della imminente consegna di navi sempre più green”.

A tale riguardo, si stanno registrando i positivi effetti per il porto di Civitavecchia della politica incentivante dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale orientata a premiare le navi che sono dotate di tecnologia all’avanguardia sotto il profilo dell’impatto ambientale.

A conferma di ciò, il prossimo 22 aprile, arriverà nel porto di Roma la nave da crociera Aida Nova, alimentata a Gas Naturale Liquefatto, che beneficerà, in virtù di un decreto del Presidente dell’AdSP, dello sconto sulla quota fissa per lo svolgimento del servizio di raccolta dei rifiuti di bordo.

Leggi anche:

  1. Autostrade del Mare. Di Majo: “A Civitavecchia necessario il completamento delle banchine della darsena traghetti per lo sviluppo ecosostenibile delle AdM”
  2. Al via le ispezioni Mit su AdSP di Civitavecchia, Ravenna e Taranto
  3. AZZURRA SI CONFERMA LEADER NELLA 52 SUPER SERIES MIAMI ROYAL CUP
  4. Porto di Civitavecchia: leader per le crociere in Italia
  5. Porto di Civitavecchia: Monti e Grimaldi firmano accordo per nuovi collegamenti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=60221

Scritto da Redazione su apr 12 2019. Archiviato come Internazionale, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab