Home » Italia, Nautica, News, Porti » 14/16 Maggio: La Guardia Costiera al Forum PA 2019

14/16 Maggio: La Guardia Costiera al Forum PA 2019

Si è concluso ieri il trentesimo Forum PA, il più importante evento nazionale dedicato al tema della modernizzazione della Pubblica Amministrazione, che ha visto anche la partecipazione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. L’evento si è svolto dal 14 al 16 Maggio all’interno del “Roma Convention Center La Nuvola”, struttura congressuale internazionale della Capitale, dove si sono svolti numerosi workshop, convegni e tavoli di lavoro sulle attività della Pubblica Amministrazione.

La Guardia Costiera è stata presente sia presso lo stand del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che presso lo spazio espositivo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dove, nel corso della seconda giornata di lavori, il Ministro Danilo Toninelli, accompagnato dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha preannunciato l’operazione estiva della Guardia Costiera “Mare Sicuro”,  che verrà presentata ad Ostia, presso il porto turistico, nella mattinata del prossimo 22 maggio.

Durante la stagione estiva, ha spiegato il Comandante Generale,  3 mila uomini e donne della Guardia Costiera saranno impegnati “per garantire la sicurezza dei cittadini in mare e sulle spiagge ma anche per tutelare la regolarità di tutte le attività che si svolgono lungo il nostro meraviglioso litorale”.Nella giornata conclusiva, presso lo stand del Ministero dell’Ambiente, il Capo Ufficio Relazioni Esterne della Guardia Costiera, Capitano di Vascello Cosimo Nicastro, ha parlato dell’impegno della Guardia Costiera a tutela dell’ambiente nonché della campagna di sensibilizzazione contro l’inquinamento marino da plastica.

Dopo un ricordo del Capitano De Grazia, a cui si ispira l’azione quotidiana della Guardia Costiera in difesa dell’ambiente, sono seguiti gli interventi del responsabile dei Nuclei Sub della Guardia Costiera, il Capitano di Fregata Rodolfo Raiteri, che ha presentato la complessa e variegata attività  svolta dai Nuclei Subacquei del Corpo a protezione del nostro patrimonio sommerso, e del Capo Ufficio mezzi aerei, il Capitano di Fregata Luigi Amitrano, che ha illustrato i moderni sistemi di telerilevamento in dotazione alla componente aerea del Corpo, impiegati sia per il monitoraggio periodico e sistematico dell’ambiente marino e delle aree marine protette, che in occasione delle eco-emergenze.

Leggi anche:

  1. La Guardia Costiera al “Villaggio dell’Ambiente”
  2. Forum PA 2019, il Mit presente con uno stand dal 14 al 16 maggio
  3. 2° Workshop del Forum Europeo delle Funzioni di Guardia Costiera “Maritime Security in the framework of Coast Guard Functions”
  4. IL LABORATORIO AMBIENTALE MOBILE DELLA GUARDIA COSTIERA A TORRE GUACETO
  5. La Guardia Costiera nominata Ambasciatore Unicef

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61569

Scritto da Redazione su mag 17 2019. Archiviato come Italia, Nautica, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab