Home » Italia, News, Porti » Al porto di Ancona domattina Italian Port Days

Al porto di Ancona domattina Italian Port Days

Italian Port Days domattina al porto di Ancona-Dalle 9 alle 13 sarà possibile vedere dal mare la darsena commerciale del porto a bordo della motobarca Desy, con imbarco e sbarco dal Mandracchio (vicino al bar Baccà, ingresso Mole Vanvitelliana). Nel percorso, che permetterà di scoprire il porto e di vedere la città di Ancona dal mare, il personale dell’Autorità di sistema portuale spiegherà le principali funzioni dello scalo. Le prenotazioni per partecipare hanno già fatto registrare il tutto esaurito.

L’opportunità della visita è data dalla prima edizione dell’Italian Port Days, la manifestazione nazionale che si svolge fino al 21 maggio e che coinvolge tutte le Autorità di sistema portuali. Ad Ancona, l’iniziativa che nasce per avvicinare le comunità che vivono intorno ai porti alla vita e alla cultura portuale per far conoscere gli scali, i protagonisti e le attività di queste realtà, è organizzata dall’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale con la Capitaneria di porto di Ancona.

All’Italian Port Days di Ancona parteciperà anche l’Istituto tecnico trasporti e logistica “Volterra-Elia”. Sempre domani, dalle 15.30 alle 18.30, nella sede scolastica in via Esino 36, a Torrette, l’istituto aprirà le porte ai visitatori per presentare le attività didattiche. Nella sala del simulatore navale, si potrà assistere alle esercitazioni di navigazione marittima che avvengono nel porto di Ancona, vedere il laboratorio museale del mare che offre al pubblico un’interessante e nutrita collezione di strumenti antichi e moderni, che hanno fatto la storia della tecnologia marittima e della marineria.

La dirigente scolastica, Patrizia Cuppini, insieme ai docenti dell’indirizzo di trasporti e logistica, i tecnici e gli studenti saranno pronti ad accogliere i visitatori e fare loro da guida, per far conoscere un ambito formativo così interessante e produttivo: un unicum nel panorama della provincia di Ancona. “L’Istituto da sempre crede nella collaborazione con le istituzioni, in particolare quelle legate alle attività del mare e del porto – afferma la dirigente scolastica, Patrizia Cuppini -, in questa collaborazione si evidenzia a mio parere sia una crescita per gli studenti, sia un’occasione di crescita del territorio. Questo è lo spirito che contraddistingue le nostre attività”.

Per le previsioni meteo avverse del pomeriggio di domani, è stato spostato invece a sabato 25 maggio, dalle 15.30 alle 18.30, alla banchina 1 al Porto Antico, l’esposizione di mezzi nautici della Capitaneria di porto di Ancona e della Guardia di Finanza, della Polmare, dei Vigili del fuoco e di uno dei rimorchiatori dello scalo. In banchina, ci sarà uno stand dell’Autorità di sistema portuale, dove saranno illustrati le attività e i progetti europei per il porto di Ancona e dove si potranno incontrare i professionisti del porto (piloti, ormeggiatori, rimorchiatori tra le figure specialistiche coinvolte). Saranno presenti Capitaneria di porto, Guardia di Finanza, Polmare, Vigili del fuoco con il proprio personale, in banchina e a mare, per illustrare le loro attività.

Sempre sabato 25 maggio, dalle 15 alle 19, ci sarà una navetta che, via mare, consentirà di vedere la città di Ancona a bordo della motobarca Desy che compirà il tragitto dal Mandracchio (con imbarco e sbarco vicino al bar Baccà, ingresso Mole Vanvitelliana) al Porto Antico (con imbarco e sbarco al Molo Rizzo) e ritorno. Si potrà così rivivere, per un giorno, la tradizione delle “lancette”, piccole imbarcazioni che permettevano di trasportare le persone da un lato all’altro dello scalo dorico fino ai primi anni del secondo dopoguerra.

Leggi anche:

  1. Italian Port Days nel sistema portuale del mare Adriatico centrale
  2. Al porto di San Benedetto del Tronto il 17 maggio Italian Port Days
  3. Al porto di Ancona il 18 maggio Italian Port Days
  4. Italian Port Days: il 15 maggio nel porto di Pesaro
  5. Italian Port Days, Venice Open Port Day

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61573

Scritto da Redazione su mag 17 2019. Archiviato come Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab