Home » Diporto, Europa, News, Porti » Nuove regole per le crociere in Grecia

Nuove regole per le crociere in Grecia

Dopo l’introduzione nel 2017 della “tassa di stazionamento” la Grecia aggiorna le tariffe della TEPAI (Recreational and Daily Tour Cruise Ships Fee) che interessa tutte le imbarcazioni private o professionali, indipendentemente dalla bandiera di armamento, che svolgono attività turistica nelle acque territoriali elleniche.

La TEPAI si applica a tutte le imbarcazioni con lunghezza superiore ai 7 metri che entrano e sostano nelle acque greche, siano esse private o noleggiate, e quelle che svolgono attività giornaliera.

Per chiarire la nuova regolamentazione (qui le principali info: https://www.aade.gr/dl_assets/etepai/etepai_e-brochure_it.pdf ) è attivo sul sito dell’Indipendent Authority for Public Revenue (l’Agenzia delle Entrate greca) uno spazio FAQ: https://www.aade.gr/dl_assets/etepai/etepai_faqs_en.pdf

www.aade.gr/polites/etepai

Leggi anche:

  1. Ad Ancona le Autorità portuali italiane per le nuove regole di contabilità pubblica
  2. Danimarca: nuove regole per l’assegnazione del servizio di pilotaggio alle navi
  3. Safety-Crociere: approvate le nuove regole
  4. UE: nuove regole per le attività offshore
  5. Porto di Fiumicino: regole nuove per la banchina Sud

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61726

Scritto da Redazione su mag 22 2019. Archiviato come Diporto, Europa, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab