Home » Europa, News, Porti » Ports of Genoa partecipa con successo al Breakbulk Europe 2019

Ports of Genoa partecipa con successo al Breakbulk Europe 2019

Si chiude oggi a Brema il BreakBulk Europe. Anche quest´anno l’evento, principale appuntamento fieristico dell’anno per il settore delle merci non containerizzate, ha registrato notevole successo con più´ di 550 espositori e oltre 11.000 visitatori

Brema- Ports of Genoa, unitamente a C.I.S.C.O- centro internazionale studi containers come coespositore, ha riscosso interesse con le sue ampie e differenziate proposte logistiche presso gli operatori del settore RoRo, dell’heavy lift, dell’impiantistica degli acciai e delle altre merci alla rinfusa.

Allo stand di Ports of Genoa erano presenti i maggiori terminalisti dei bacini portuali di Genova e Savona, agenti marittimi, spedizionieri, società di servizi alle merci (pallettizazione, svuotamento/riempimento container e packaging industriale). Inoltre vista l importanza del chartering nel settore, erano presenti anche diversi ship borkers. Sono state poste le basi di un ulteriore rafforzamento di Ports of Genoa nel segmento, che si prevede in aumento del 3-5% per l’ anno in corso.

Ports of Genoa e la sua comunità portuale, soddisfatti per l’esito dell’iniziativa fieristica, hanno già confermato la loro partecipazione al BreakBulk Europe 2020 che si terra dal 26 al 28 maggio del prossimo anno sempre nella città tedesca di Brema.

Leggi anche:

  1. Port Day 2019: a Savona conclusa con successo la prima parte di eventi
  2. Anche i Ports of Genoa aderiscono all’iniziativa Italian Port Days promossa da Assoporti
  3. I record dei ports of Genoa al Seatrade Cruise global di Miami
  4. IPCSA: PORTS OF GENOA È IL SUO QUARANTESIMO SOCIO
  5. UN MARE DI SVIZZERA, SUMMIT ITALO-ELEVETICO SUL RUOLO DEI PORTS OF GENOA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=61804

Scritto da Redazione su mag 23 2019. Archiviato come Europa, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab