Home » Eventi, Italia, News, Porti » Invito a manifestare l’interesse a partecipare alle attivita’ della fase pilota del Futureport innovation hub del porto di Taranto in collaborazione con PortXL

Invito a manifestare l’interesse a partecipare alle attivita’ della fase pilota del Futureport innovation hub del porto di Taranto in collaborazione con PortXL

Taranto-Entra nel vivo la fase pilota del Future Innovation Hub del Porto di Taranto, azione strategica prevista nel Piano Operativo Triennale 2017/2019 e che prevede la realizzazione di un programma di accelerazione di start-up e la creazione di un incubatore di idee innovative in ambito portuale a Taranto.

Il programma, che l’AdSP del Mar Ionio realizza in partnership strategica con Port XL (l’acceleratore di startup in ambito marittimo di Rotterdam, con sedi anche ad Anversa e Singapore) e con il Balab (il contaminatore di idee dell’Università di Bari), è già partito il 15 maggio u.s. con un primo incontro – denominato “Search & match day” – in cui le principali imprese dell’ecosistema portuale, logistico, industriale del territorio hanno lavorato insieme per identificare le loro sfide di business e i principali fabbisogni di innovazione.

La seconda e la terza sessione – denominate “Innovation awareness” (12 giungo) ed “Entrepreneur in a day” (9 luglio), entrambe a Taranto – vedranno la partecipazione attiva, accanto alle imprese dell’ecosistema, di 10 startup/imprese innovative, di cui 5 individuate da Port XL e 5 identificate con il presente invito che saranno chiamate a offrire soluzioni e idee sui fabbisogni delle imprese.

Le start up / imprese innovative interessate a partecipare alle giornate del 12 giugno e del 9 luglio – che rappresentano il primo percorso di innovazione in ambito portuale in Italia, in collaborazione con Rotterdam – sono invitare a inviare la propria candidatura entro e non oltre il 6 giugno 2019 secondo le indicazioni ripotate nell’invito pubblicato nell’Albo pretorio del sito web dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio.

Leggi anche:

  1. Al via la prima edizione di TARANTO PORT DAYS 2019
  2. Incontro tra il direttore della divisione “Trasporti & Industria”, Benjamin Wong e gli operatori del porto di Taranto
  3. NASCE IL “FUTUREPORT INNOVATION HUB” DEL PORTO DI TARANTO
  4. Porto di Taranto: costituita la Taranto Port Workers Agency
  5. Porto di Taranto: costituito l’Organismo di Partenariato della risorsa mare

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62071

Scritto da Redazione su mag 30 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab