Home » Europa, News, Porti, Trasporti » Al Transport Logistic Monaco di Baviera, davanti alla comunità portuale dei Ports of Genoa, firmato agreement con il porto di Shenzhen

Al Transport Logistic Monaco di Baviera, davanti alla comunità portuale dei Ports of Genoa, firmato agreement con il porto di Shenzhen

Continua la missione in Baviera della Ports of Genoa Community alla fiera Transport Logistic di Monaco


Questa mattina, presso lo stand dei Ports of Genoa si è tenuto il seminario internazionale organizzato da CISCO, con il Segretario Generale Giordano Bruno Guerrini a stimolare una discussione fra Douglas Owen, segretario generale di BIC, Christian Roeloffs, CEO di Container xChange, Alessandro Pitto presidente di Spediporto e Luca Abatello CEO di Circle sul contributo che la Information Technology può fornire per migliorare l’efficienza delle supply chain globali

Monaco- L’evento si è concluso con un brindisi ad Hapag Lloyd, rappresentata da Nils Haupt – Senior Director Corporate Communications, per celebrare la decisione della compagnia tedesca di stabilire a Genova la propria sede regionale per il Sud Europa.

Nel primo pomeriggio l’attenzione si è concentrata sulle relazioni con la Cina, con la sigla del Sister Agreement fra i Ports of Genoa e il porto di Shenzhen formalizzata dal presidente Signorini e da Lou Heru Vice Direttore Generale del Transport Bureau della Municipalità di Shenzhen.
Testimoni dell’evento Alessandro Pitto, Alberto Banchero (presidente di Assagenti), Gerardo Ghiliotto (presidente dell’Unione Utenti del Porto di Savona Vado) e David Van Eynde (General Manager di PSA Genova Pra’), insieme agli omologhi cinesi.

A seguire l’evento, organizzato da Spediporto, dal titolo “The challenges of Ligurian Ports between IT, Big Data and Alliances”. Alessandro Pitto, Alessandro Laghezza e Alessandra Orsero hanno illustrato le sfide che i porti di Genova, La Spezia e Savona Vado devono affrontare per competere nel mercato globale e le soluzioni proposte dagli scali liguri per il servizio al mercato europeo.

Domani mattina si proseguirà con Isomar, Associazione degli spedizionieri ed Agenti Marittimi di Savona, che illustrerà l’offerta multipurpose dagli scali di Savona e Vado, introducendo la presentazione di APM Terminals Vado Ligure che presenterà il nuovo Vado Gateway, terminal container per le grandi portacontainer che inizierà ad operare nel prossimo dicembre.

Ieri, nella giornata di apertura della Fiera biennale dedicata alla logistica, il terminal PSA Genova Pra’ ha lanciato a livello internazionale la sua rinnovata denominazione ed ha presentato il collegamento ferroviario diretto con Basilea, che permette agli operatori del Centro Europa di usufruire della fitta rete di collegamenti marittimi del terminal, oggi lo stand dei Ports of Genoa ha vissuto una giornata densa di appuntamenti.

Leggi anche:

  1. IL PORTO DI TRIESTE ALLA FIERA TRANSPORT LOGISTIC DI MONACO DI BAVIERA
  2. “Ports of Genoa – The shipping Community” al Transport Logistic di Monaco di Baviera
  3. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera
  4. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera
  5. IL PORTO DI TRIESTE ALLA FIERA TRANSPORT LOGISTIC DI MONACO DI BAVIERA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62382

Scritto da Redazione su giu 5 2019. Archiviato come Europa, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab