Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Sblocca cantieri, in vigore dopo ok Parlamento: Commissari straordinari per il Mose e per il porto di Pescara

Sblocca cantieri, in vigore dopo ok Parlamento: Commissari straordinari per il Mose e per il porto di Pescara

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale, al via gli effetti positivi sulle opere pubbliche

Con lo Sblocca Cantieri sono state introdotte alcune importanti novità nel settore dei lavori pubblici, a partire dalla riforma del Codice degli Appalti, con l’introduzione di alcune forme di semplificazione per velocizzare l’iter di realizzazione delle opere pubbliche e la revisione delle soglie per l’affidamento di lavori. E ancora, l’istituzione della figura dei Commissari per i cantieri che, sull’esempio del commissario per la ricostruzione del Ponte Morandi di Genova, avranno poteri speciali per accelerare e sbloccare quei lavori fermi da anni e ritenuti prioritari dal Governo.

Commissari straordinari Mose e Gran Sasso: via libera alla nomina di commissari straordinari per il completamento del Mose di Venezia e per il rischio idrico del Gran Sasso. Per quest’ultimo si prevede uno stanziamento di 120 milioni.

Porto di Pescara: via libera anche al commissario straordinario per il porto di Pescara. Nominato con decreto del Presidente del consiglio su proposta del Ministero delle infrastrutture e d’intesa con il presidente della Regione Abruzzo, dovrà provvedere alla veloce esecuzione degli interventi necessari al ripristino della piena operatività del porto abruzzese, anche in termini di sicurezza. Il commissario sarà inoltre incaricato di sovrintendere alle attività di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione delle opere infrastrutturali del porto, compreso lo scavo dei fondali marini.

Leggi anche:

  1. Porto di Pescara: Marsilio incontra al Mit vice ministro Rixi
  2. Porto di Pescara: una società di Venezia per il dragaggio
  3. Porto di Pescara: partiti i lavori di rimozione delle alghe
  4. Porto di Pescara: due milioni di euro per i dragaggi
  5. Porto di Pescara: Testa diventa commissario per i dragaggi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62967

Scritto da Redazione su giu 18 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab