Home » Eventi, Italia, News, Porti » Civitavecchia: Mediterraneo, arriva la mostra itinerante al Forte Michelangelo

Civitavecchia: Mediterraneo, arriva la mostra itinerante al Forte Michelangelo

Il Forte Michelangelo ospiterà fino a domenica 30 giugno la mostra itinerante “Mediterraneo” con le opere di Salvatore Attanasio Avitabile dedicate ai monumenti di Civitavecchia

Si inaugura oggi presso la Sala Biblioteca del Forte Michelangelo, la mostra itinerante “Mediterraneo” del pittore, scultore e disegnatore Salvatore Attanasio Avitabile.

La mostra, ad ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al prossimo 30 giugno e sarà visitabile la mattina dalle 10:00 alle 13:00, il pomeriggio dalle 16:00 alle 19:00.

Il progetto “Mediterraneo”, giunto alla sua 8° tappa espositiva, ha ottenuto il patrocinio del Comune di Civitavecchia, la collaborazione del polo Museale di Gualdo Tadino e della casa d’aste Babuino di Roma e di diverse università italiane.

Tra le tematiche care all’artista la mitologia e le antiche civiltà del mediterraneo, ma anche l’attualità come il tema dell’inquinamento marino e dell’immigrazione clandestina.

Peculiarità della mostra è che per ogni tappa Avitabile espone opere diverse, ispirate alla città stessa che l’ha ospitato. Così è avvenuto ad esempio a Gubbio, dove in una tela Avitabile reinterpreta un particolare degli affreschi di Ottaviano Nelli da Gubbio, mentre nella sede Museale di Gualdo Tadino, protagonista è stata l’opera dedicata all’immigrazione.

A Civitavecchia protagonista dell’esposizione è proprio il “Porto di Roma” con una serie di lavori su tela dedicata ai maggiori monumenti di Civitavecchia, come la stessa Fortezza Giulia (Forte Michelangelo) ritratta con dei colori sgargianti in un’inconsueta interpretazione geometrica, ma anche Porta Livorno, uno scorcio del Pirgo, e Piazza Saffi con il suo famoso “Archetto”.

Opere vive e sgargianti, che nascondono le cosiddette indagini cromatiche dell’artista, il quale in una sorta di personale processo catartico, vuole ricordarci quello che ci cela dietro l’apparenza della vita quotidiana, in un continuo processo di ricerca e ristrutturazione della forma e del colore.

Avitabile racconta che l’ispirazione per questo suo complesso progetto espositivo è venuta dopo aver assistito alla bellissima drammaturgia dedicata all’imperatore Traiano che l’attore e regista Civitavecchiese Pino Quartullo mise in scena all’interno del porto storico due anni fa.

“Colpito dalla figura di questo grande imperatore elogiato addirittura da Dante, – evidenzia Salvatore Attanasio Avitabile – sono partito con una mia personale indagine su quella che è stata la più grande civiltà antica, che ha dominato sul Mediterraneo, il resto è venuto da sé generando di conseguenza una produzione di circa cento opere che trattano le tematiche più disparate che il mediterraneo mi ha suggerito, ed è stato anche come dipingere un diario intimo dei miei tanti viaggi.”

Una mostra pertanto che si preannuncia come imperdibile ed alla quale sono invitati a partecipare tutti i civitavecchiesi, ma anche i molti turisti che in questi giorni arrivano e partono dal nostro porto e possono così scoprire o riscoprire i suoi monumenti sotto una nuova luce.

Leggi anche:

  1. Green Port: Arriva a Civitavecchia la prima nave alimentata a GNL
  2. Porto di Civitavecchia: arriva l’Accademia del Mare, intesa Regione-Porto-Tuscia
  3. Porto di Civitavecchia: torna la “2 giorni del Mediterraneo” dal 9 ottobre
  4. La 2 giorni del Mediterraneo a Civitavecchia
  5. Porto di Civitavecchia: record di crocieristi nel Mediterraneo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63488

Scritto da Redazione su giu 27 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab