Home » Eventi, Italia, News, Porti » Suoni nel mare sbarca a Livorno

Suoni nel mare sbarca a Livorno

Dopo il grande successo dell’edizione 2018, torna anche quest’anno Suoni nel Mare, la rassegna dedicata alla musica delle città di mare e del Mediterraneo, patrocinata dall’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale e dal Comune di Livorno e organizzata dall’associazione Musicastrada.

Quest’anno, il filo conduttore saranno le isole e a rappresentarle saranno ancora una volta artisti di eccezione e di grande popolarità: il direttore artistico Stefano Saletti ha infatti scelto Elena Ledda per la Sardegna, che si esibirà venerdì 5 luglio a partire dalle 22.00, e gli Agricantus per la Sicilia, che suoneranno sabato 13 luglio, sempre a cominciare dalle 22.00.

Entrambi i concerti si terranno nella affascinante location della Fortezza Vecchia di Livorno, un monumento originariamente nato in acqua, a testimoniare la sua funzione di cerniera tra Mare, Porto e Città, la stessa funzione che da sempre svolge la musica delle città portuali, un misto di suoni, ritmi ed atmosfere nato dalla contaminazione delle varie culture che nei secoli ha visto i porti crocevia non solo di mercanti ma di intere popolazioni.

Grazie alla sponsorizzazione di Uniport, Interporto Amerigo Vespucci e Banca di credito cooperativo Castagneto Carducci, anche quest’anno i concerti saranno ad INGRESSO GRATUITO

Il 5 luglio, ore 22.00, Fortezza Vecchia
La sarda classicità di ELENA LEDDA e il suo progetto Làntias

Làntias è un emozionante spettacolo di grande poesia e musica. Un progetto altamente poetico, nel quale note e versi si avvicendano e si intrecciano per raccontare il mondo attuale.

Un racconto con particolare attenzione verso il femminile, che emerge potentemente dall’intensità di una lingua fortemente espressiva e senza tempo, e dalla preziosità di una musica che viaggia abbracciando suoni e voci delle genti del Mediterraneo e oltre. Musiche originali di Mauro Palmas, Silvano Lobina, Marcello Peghin, Elena Ledda. Testi originali di Maria Gabriela Ledda. Con Elena Ledda, voce, Simonetta Soro, voce, Mauro Palmas, liuto e mandola, Silvano Lobina, basso, Marcello Peghin, chitarre, Andrea Ruggeri, batteria e percussioni.

Il 13 luglio, ore 22.00, Fortezza Vecchia
Gli Agricantus ci fanno scoprire la Sicilia con “Akoustikòs”

La band siciliana Agricantus è certamente uno dei gruppi italiani più famosi della scena internazionale della world music prodotta in Italia.
“Akoustikòs” è il nuovo progetto musicale nel quale timbri e strumenti elettronici, elementi che da sempre hanno fatto parte della cifra stilistica e della ricerca musicale del gruppo, lasciano spazio al suono naturale, fatto di legni, corde, canne, pelli, tavole armoniche, voci, nella loro dimensione più pura.

La formazione di “Akoustikòs” vede tra le sue fila Anita Vitale alla voce e piano, Mario Cripsi ai fiati arcaici e voce, Mario Rivera al basso e voce e Giovanni Lo Cascio alla batteria e percussioni.

Leggi anche:

  1. Conferenza stampa di presentazione XVII edizione del Sea Sun Salerno Festa del mare
  2. AEROPORTI DI PUGLIA: LA FESTA DELLA MUSICA 2019 SBARCA IN AEROPORTO
  3. Porto di Livorno: nasce un’autostrada del mare verso Fujairah
  4. Il Porto Turistico di Livorno lo realizzerà la Porta a Mare S.p.a.
  5. Porto di Livorno: Masol sbarca sulla sponda est della Darsena Toscana

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63846

Scritto da Redazione su lug 3 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab