Home » Italia, News, Porti, Trasporti » l’AdSP MAM affida a Securpol puglia SRL un servizio finalizzato al miglioramento della viabilità portuale e comunale e la gestione dei parcheggi in ambito portuale

l’AdSP MAM affida a Securpol puglia SRL un servizio finalizzato al miglioramento della viabilità portuale e comunale e la gestione dei parcheggi in ambito portuale

Assistenza ai passeggeri nelle fasi di imbarco e di sbarco: l’AdSP MAM affida a Securpol puglia SRL un servizio finalizzato al miglioramento della viabilità portuale e comunale e la gestione dei parcheggi in ambito portuale, nei periodi di maggiore congestione

 

Bari-L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale ha affidato a Securpol Puglia srl il servizio di assistenza ai passeggeri, instradamento veicoli e gestione degli spazi di sosta nel periodo estivo, fino al 7 ottobre, e natalizio (dal 18 al 24 dicembre 2019), periodi nei quali si intensifica sensibilmente il traffico di passeggeri e mezzi in ambito portuale.

Si tratta di un servizio supplementare di viabilità e instradamento nell’arco di tempo che precede la chiamata all’imbarco, in ambito portuale, assicurando che i mezzi pesanti parcheggiati nell’area consortile impegnino la viabilità che dal parcheggio del Consorzio ASI conduce al varco doganale principale, solo dopo che quelli già in coda abbiano liberato il varco doganale principale.

Sono stati 5 gli istituti di vigilanza che hanno partecipato alla procedura indetta dall’AdSP. La commissione di gara ha valutato congrua l’offerta presentata da Securpol Puglia srl che ha offerto un ribasso economico del 32,680%, per un importo complessivo di circa 90 mila euro.

Il servizio di assistenza sarà utilizzato per gestire i flussi di traffico in imbarco e sbarco di passeggeri e mezzi dalle navi RO-RO e dai traghetti in linea che quotidianamente collegano Brindisi con i porti greci e albanesi.

Il servizio è costituito da 5 unità totali, nel periodo di afflusso ordinario dal 26.06.2019 al 07.10.2019, che diventeranno 7 dal 11.07.2019 al 28.08.2019. Il personale impiegato opera sotto il controllo e la direzione dello staff della Autorità di Sistema Portuale che coordina e gestisce tutte le operazioni.

Sulla base dei dati di traffico e della programmazione degli accosti, è stata progettata la turnazione che si articola come segue: le prime due unità coprono il turno dalle 08.00 alle 20.00, stazionando in prossimità del parcheggio antistante il terminal privato, ubicato in ambito portuale. Dalle 19.00 alle 01.00(a.m.), il secondo turno, durante il quale sono impiegate altre tre unità.

Durante i periodi di stimato maggiore afflusso (11 luglio- 28 agosto), il servizio verrà implementato di ulteriori 5 unità che garantiranno la loro presenza dalle 19.00 alle 03.00 del mattino.

Leggi anche:

  1. CONVENZIONE TRA AMIU PUGLIA E AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE ADRIATICO MERIDIONALE PER IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI PRODOTTI NEL PORTO DI BARI
  2. Logistica: l’Autorità interviene sull’accesso agli impianti di servizio ferroviario e ai relativi servizi
  3. Il Comitato di Gestione della Adsp Mar Tirreno centrale approva il bilancio consuntivo 2018
  4. Manutenzione straordinaria sulla viabilità in ambito portuale a Ravenna
  5. Festa dei porti a Bari: la Puglia si affida alla gestione integrata

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=63956

Scritto da Redazione su lug 5 2019. Archiviato come Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab