Home » Europa, Infrastrutture, News, Porti, Trasporti » Tikehau Capital supporta FPIM, PMV e Monaco Resources Group nell’acquisizione di Euroports

Tikehau Capital supporta FPIM, PMV e Monaco Resources Group nell’acquisizione di Euroports

Tikehau Capital, il gruppo specializzato in asset management e investimenti alternativi, ha annunciato di aver supportato un consorzio di investitori composto da FPIM e PMV – divisioni per gli investimenti istituzionali rispettivamente del governo federale belga e fiammingo -  e da Monaco Resources Group nell’acquisizione di Euroports, una delle principali società di infrastrutture portuali in Europa.

Euroports gestisce 26 terminal portuali d’altura, strategicamente posizionati lungo le principali rotte commerciali, e conta oltre 3.000 dipendenti che si occupano di sviluppo, funzionamento e gestione di soluzioni marittime per la supply chain a livello globale, rivolte a clienti internazionali in diversi settori industriali. Ogni anno Euroports gestisce oltre 60 milioni di tonnellate di prodotti sfusi, confezionati, containerizzati e liquidi per conto di aziende leader di settore con cui possiede rapporti di business di lungo periodo.

L’ingresso di PMV, FPIM e Monaco Resources Group in qualità di nuovi azionisti rafforzerà le prospettive per un futuro di successo del gruppo Euroports, permettendo all’azienda di proseguire con l’implementazione del proprio business plan quinquennale, continuando a raggiungere gli obiettivi volti alla fornitura di servizi best-in-class ed espandendo la propria presenza in altre aree geografiche, introducendo anche nuovi prodotti.

PMV è una società di investimento il cui focus principale è il futuro economico della regione delle Fiandre e finanzia aziende promettenti fin dalla loro creazione per supportarne la crescita e lo sviluppo a livello internazionale. Inoltre, offre soluzioni finanziarie su misura per ogni imprenditore dotato di un solido piano industriale e un management team forte, fornendo capitale di rischio, prestiti o garanzie.

FPIM è una società di investimento interamente detenuta dallo Stato belga. Il portafoglio d’investimenti di FPIM è costituito da partecipazioni in imprese pubbliche e private di interesse strategico per lo Stato.

Monaco Resources Group, invece, è un’azienda globale specializzata in risorse naturali. Vanta un’asset base diversificata che va dal settore dei metalli&minerali, all’agroalimentare, all’energy, logistica&tecnologia e infine finanza&investimenti. Il gruppo riunisce imprese con decenni di esperienza nel comparto della produzione, nel commercio e nei servizi.

Edouard Chatenoud, responsabile di Tikehau Capital per l’area Benelux, ha commentato: “Siamo lieti di supportare FPIM, PMV e Monaco Resources Group nel processo di acquisizione di Euroports, operatore leader nella catena logistica portuale, un settore strategico per l’economia belga. Quest’operazione riflette la nostra capacità e il nostro impegno nel fornire finanziamenti a supporto delle PMI che si distinguono per l’eccellenza operativa e strategica”.

English version

Tikehau Capital supports FPIM, PMV and Monaco Resources Group in their acquisition of Euroports

Brussels– Tikehau Capital, the alternative asset management and investment group, today announced it has supported a consortium of investors composed of FPIM and PMV, the institutional investment arms of respectively the Belgian Federal and Flemish governments and Monaco Resources Group to acquire Euroports, one of the largest port-infrastructure companies in Europe.

Euroports operates 26 deep-sea port terminals, which are strategically located along key trade routes and counts over 3000 employees who develop, operate and manage global maritime supply chain solutions for international clients across several industry sectors. Euroports handles more than 60 million tons of bulk, breakbulk, containerized and liquid products per year for industry leading companies with whom it has long-term relationships.

The arrival of PMV, FPIM and Monaco Resources Group as the new shareholders will strengthen the prospects for a successful future of the Euroports group as the company utes its five-year business plan, continues to deliver on its goals of providing best-in-class services, and expands into new geographies and products.

PMV is an investment company focused on the economic future of Flanders. PMV finances promising companies from the very start to growth and internationalization and offers tailor-made financial solutions for every entrepreneur with a solid business plan and a strong management team, by providing (venture) capital, loans or guarantees.

FPIM is an investment company fully owned by the Belgian State. The investment portfolio of FPIM consists of stakes in public and private enterprises of strategic interest to the Belgian State.

Monaco Resources Group is a global firm specialising in natural resources. Its asset base is highly diversified and spans Metals & Minerals, Agribusiness, Energy, Logistics & Technology and Finance & Investments. The group brings together businesses with decades of experience covering production, trading and services.

Edouard Chatenoud, Head of Tikehau Capital for Benelux, commented: “We are pleased to support FPIM, PMV and Monaco Resources Group as they partner to acquire Euroports, a very important operator within the logistic chain of the port business, a strategic sector for the Belgian economy. This transaction is a good reflection of our ability and our commitment to provide support financing for SMEs which stand out for their operational and strategic excellence.”

Leggi anche:

  1. “Ports of Genoa – The shipping Community” al Transport Logistic di Monaco di Baviera
  2. Il porto di Trieste alla fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera
  3. Focus Group SRM–Contship–Corridoi ed efficienza logistica dei territori, Milano 13–27 Maggio
  4. FERRETTI GROUP E YACHT CLUB DE MONACO INSIEME PER “BLUE WONDERFUL”
  5. Oakley Capital rileva il North Technology Group

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64136

Scritto da Redazione su lug 9 2019. Archiviato come Europa, Infrastrutture, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab