Home » Diporto, Italia, News, Porti, Trasporti » Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Autorità di regolazione dei trasporti firmano protocollo d’intesa

Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Autorità di regolazione dei trasporti firmano protocollo d’intesa


Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo (CP), Giovanni Pettorino e il Presidente dell’Autorità di regolazione dei trasporti, Andrea Camanzi, hanno sottoscritto, in data 8 luglio 2019, un protocollo d’intesa.

Il protocollo colloca la collaborazione istituzionale tra le due istituzioni nel quadro di norme e procedure che saranno ulteriormente disciplinate con separati accordi.

Esso risponde all’interesse delle parti a disciplinare forme e modalità di collaborazione e di scambio di informazioni ai fini dell’esercizio delle rispettive competenze, nel rispetto dell’autonomia e delle attribuzioni di ciascuna di esse.

Il protocollo ha ad oggetto, in particolare, lo scambio di informazioni rilevanti ai fini della tutela dei diritti dei passeggeri ed alla qualità dei servizi di trasporto.

Entrato in vigore il giorno della sua sottoscrizione, esso costituirà il riferimento per la collaborazione tra le parti già a partire dalla corrente stagione estiva.

ProtocolloART-CP

Leggi anche:

  1. PORTO DI BRINDISI: ATTIVITA’ ISPETTIVA DEL COMANDO GENERALE DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO SULLO STATO DI IMPLEMENTAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI SECURITY IN PORTO E A BORDO DELLE NAVI
  2. Authority di Messina e Barcellona firmano intesa per commercio e logistica
  3. Porto di Ancona: Authority e Università firmano Protocollo per promuovere lo scalo
  4. Autorità di regolazione dei trasporti: audizione in VIII Commissione
  5. TRIESTE OSPITA LA PRIMA TAVOLA ROTONDA NELL’AMBITO DELLE INIZIATIVE SULLE REGOLAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=64362

Scritto da Redazione su lug 13 2019. Archiviato come Diporto, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab